Kimetsu no Yaiba: lezione di Mugen

Article

August 14, 2022

Kimetsu no Yaiba: Mugen Ressha-hen (劇場版「鬼滅の刃」 無限 列車編 Gekijō-ban "Kimetsu no Yaiba" Mugen Ressha-hen?), noto anche come Demon Slayer: Mugen Train o Demon Slayer: Infinity Train, è un film anime giapponese del 2020 basato sulla serie manga shonen Kimetsu no Yaiba. Il film, che è un sequel diretto della serie anime del 2019, è diretto da Haruo Sotozaki e prodotto da Ufotable. Il film è uscito il 16 ottobre 2020 in Giappone con grande successo, diventando il film e anime giapponese con il maggior incasso di tutti i tempi. È stato anche il film con il maggior incasso al mondo nel 2020, diventando così il primo film non americano e il primo film giapponese a raggiungere la vetta del botteghino in un anno.

Sinossi

Dopo che una serie di misteriose sparizioni iniziano ad affliggere un treno, i molteplici tentativi del Demon Slayer Corps di rimediare al problema si rivelano infruttuosi. Per prevenire ulteriori vittime, il pilastro di fiamma, Kyoujurou Rengoku, si assume il compito di eliminare la minaccia. Ad accompagnarlo ci sono alcuni dei nuovi sangue più promettenti del Corpo: Tanjirou Kamado, Zenitsu Agatsuma e Inosuke Hashibira, che sperano di assistere in prima persona alle imprese infuocate di questo modello di cacciatore di demoni. A loro insaputa, le forze demoniache responsabili delle sparizioni hanno già messo in atto il loro sinistro piano. Sotto questa presenza demoniaca, il gruppo deve raccogliere ogni grammo della propria forza di volontà e sfoderare le spade per salvare tutti i duecento passeggeri a bordo. Kimetsu no Yaiba: Mugen Ressha-hen scava negli angoli più profondi della mente di Tanjirou, mettendo alla prova la sua determinazione e il suo impegno nel dovere.

Trama

Tanjiro, Nezuko, Zenitsu e Inosuke salgono su un treno per aiutare Flame Hashira Kyōjurō Rengoku nella sua ricerca per dare la caccia a un demone che ha ucciso molti cacciatori di demoni. Subito dopo l'imbarco, tutti sono felici e dormono profondamente. Enmu, Lower Level One of the Twelve Kizuki, istruisce quattro passeggeri, tutti affetti da grave insonnia, a entrare nei sogni degli assassini di demoni e distruggere i loro nuclei spirituali in modo che non possano svegliarsi di nuovo. In cambio, Enmu permetterà loro un sonno tranquillo. Mentre dorme, Tanjiro e i suoi compagni fanno sogni felici. Tanjiro si rende conto che sta sognando e cerca di svegliarsi, riuscendoci dopo che una visione di suo padre gli ordina di uccidersi nel sogno. Allo stesso tempo, Nezuko usa il suo potere per interrompere la connessione degli intrusi e risvegliare i passeggeri. Temendo Enmu, attaccano Tanjiro, che li mette fuori combattimento. Mentre Nezuko risveglia gli altri, Tanjiro affronta Enmu e, nella battaglia che ne segue, lo decapita. Tuttavia, Enmu non muore e rivela di aver fuso la sua testa con il treno. Kyōjurō ordina a Inosuke e Tanjiro di cercare il collo di Enmu mentre lui, Nezuko e Zenitsu rimangono a proteggere gli altri passeggeri. Tanjiro e Inosuke trovano il collo di Enmu nella sala macchine e Tanjiro lo interrompe, uccidendo Enmu e fermando il treno. Tuttavia, Akaza, la Luna Superiore 3, appare subito dopo e attacca gli assassini di demoni. Kyōjurō lo combatte da solo ed è ferito a morte, anche se Akaza è costretto a fuggire quando il sole inizia a sorgere. Tanjiro lo chiama con rabbia un codardo per essere scappato e dichiara Kyōjurō il vincitore del combattimento. Kyōjurō incoraggia Tanjiro ei suoi amici e muore. Hashira e il Demon Slayer Corps vengono informati della sua morte, mentre Tanjiro e gli altri lo piangono.

Produzione

Yūma Takahashi, produttore della serie animata, ha indicato il desiderio di continuare la produzione della serie con Ufotable. Il progetto sequel è stato autorizzato in seguito al successo della serie. Un film è stato determinato come il miglior formato per l'arco narrativo di "Mugen Train" grazie al suo contenuto più breve e al ritmo drammatico. Lo staff di produzione principale della serie anime, così come il cast, è stato mantenuto