Domenico Modugno

Article

August 13, 2022

Domenico Modugno (Polignano a Mare, 9 gennaio 1928 – Lampedusa, 6 agosto 1994) è stato uno dei più importanti cantanti italiani del XX secolo.

Vita

Fin da giovane voleva diventare un attore. Dopo aver completato il servizio militare, ha frequentato una scuola di recitazione e in seguito è apparso in diversi film. Dopo essere apparso nel film Il Mantello Rosso, è diventato cantante. Modugno divenne popolare negli Stati Uniti e in tutto il mondo, soprattutto negli anni '50. La sua canzone "Nel blu dipinto di blu", che partecipò all'Eurovision Song Contest 1958, ebbe un enorme successo in tutto il mondo e negli Stati Uniti ricevette persino due Emmy Awards e divenne noto come Volare. Questa canzone divenne un punto di riferimento della musica italiana dell'epoca, essendo conosciuta in tutto il mondo. Nello stesso anno, Modugno ha vinto tre Grammy Awards, con la canzone dell'anno, la migliore interpretazione maschile e il miglior album. Con tutte queste vittorie, Domenico è diventato il protagonista mondiale di spettacoli teatrali, film e programmi televisivi. Questa canzone è diventata di nuovo un successo alla fine degli anni '80, grazie alla band Gipsy Kings. Tra il 1959 e il 1960 è stato il primo doppiatore per il personaggio bambino Topo Gigio. Nel 1960 fu accusato di aver plagiato un compositore d'opera, ma fu assolto da tale accusa. Modugno ha vinto quattro volte il Festival di Sanremo e ha partecipato due volte all'Eurovision Song Contest nel 1959 e nel 1966. Oltre ad essere cantante e attore, è stato anche produttore e regista. Un ictus gli provocò una parziale paralisi, costringendolo ad interrompere la sua carriera artistica nel 1984. Guarito, tra il 1987 e il 1990 occupò addirittura un seggio al Parlamento italiano, per il Partito Radicale. Ritorna sulle scene nel 1992 e l'anno successivo pubblica "Delfini", l'ultimo singolo della sua carriera. Morì il 6 agosto 1994, dopo un infarto.

Collegamenti esterni

Modugno al cinema