anni '70

Article

December 2, 2022

Secondo lo standard internazionale per la rappresentazione della data e dell'ora dell'International Organization for Standardization (ISO), gli anni '70, detti anche anni '70 o addirittura anni '70, comprendono il periodo di tempo compreso tra il 1 gennaio 1970 e il 31 gennaio 1979 .

Panoramica

Era il momento in cui è avvenuta la crisi petrolifera, che ha portato Stati Uniti, Brasile, Svezia e Regno Unito in recessione, nello stesso momento in cui le economie di paesi come il Giappone e la Germania, nel momento in cui la Germania Ovest ha iniziato a crescere. In questo periodo emerse anche la difesa dell'ambiente, e vi furono anche un aumento delle rivoluzioni comportamentali del decennio precedente. Molti la considerano l'"età dell'individualismo". In questo periodo esplosero i movimenti musicali delle discoteche e dello sperimentalismo nella musica classica. Attraverso la televisione, il mondo è diventato infinitamente meno segreto. Richard Nixon, il presidente americano deposto nell'affare Watergate, era una tipica "personalità" degli schermi televisivi degli anni '70 attraverso lo schermo televisivo.

Guerre e politica

La Rivoluzione dei Garofani ha avuto luogo in Portogallo (25 aprile 1974) e l'indipendenza delle allora colonie portoghesi in Africa: Angola, Capo Verde, Guinea-Bissau, Mozambico e São Tomé e Príncipe. Anche Timor Est proclamò la sua indipendenza nel 1975, ma fu subito invasa dall'Indonesia, occupazione che durò fino al 1999. Per l'intero decennio il Brasile è governato da una dittatura militare. La dittatura raggiunse l'apice della sua popolarità negli anni '70 con il "miracolo brasiliano", mentre il regime censurava tutti i media del paese e torturava ed esiliava i dissidenti. Il regime militare brasiliano ha ispirato il modello di altre dittature in tutta l'America Latina, attraverso la sistematizzazione della "Dottrina della sicurezza nazionale", che giustificava le azioni militari come un modo per proteggere "l'interesse della sicurezza nazionale" in tempi di crisi. Durante questo periodo, la corsa allo spazio e agli armamenti rallenta, lasciando il posto alla cosiddetta distensione, concepita come uno sforzo reciproco per stabilizzare il sistema da entrambe le potenze. Ciò è nato dalla necessità di riorganizzare entrambi i campi. Il socialista, a causa della rottura cino-sovietica, e il capitalista, a causa del crollo del Gold Standard. In Angola e Mozambico sono scoppiate guerre civili (guerra civile in Angola e guerra di destabilizzazione del Mozambico) con grande coinvolgimento di altri paesi, nel contesto della guerra fredda. Allo stesso tempo, si intensificarono le lotte per la liberazione della Rhodesia (che raggiunse l'indipendenza nel 1980) e della Namibia, che si liberò dal Sudafrica solo con il crollo del regime di apartheid in Sudafrica, nel 1990. In diversi Stati democratici, soprattutto Giappone, Francia e Svezia, ma anche in quelli in cui sono presidiati regimi dittatoriali, Spagna, Grecia e i paesi del Cono Sud, gli anni Settanta sono stati segnati dalla violenza politica, dalla lotta armata e dalla sinistra e dalla sinistra -l'ala destra del terrorismo, nonché dall'irrigidimento dell'apparato repressivo statale. Nel contesto della Guerra Fredda, la Guerra del Vietnam terminò nel 1975, con la sconfitta degli Stati Uniti e la riunificazione del Paese (che durante la guerra ricevette il sostegno dell'Unione Sovietica e della Cina). Nel 1979 le prime forze di combattimento dell'Unione Sovietica vengono inviate in Afghanistan. Inizia la guerra afghano-sovietica. .

Economia

L'economia mondiale, e in particolare quella degli Stati Uniti, entra in recessione dopo la crisi petrolifera del 1973, quando l'OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio) triplica il prezzo di un barile di petrolio. Questo fatto è avvenuto come ritorsione dei paesi arabi, la maggioranza dei componenti dell'OPEC, contro gli Stati Uniti.