Carmen Miranda

Article

August 14, 2022

Carmen Miranda GOIH OMC ( nata Maria do Carmo Miranda da Cunha; 9 febbraio 1909 Marco de Canaveses - 5 agosto 1955) è stata una cantante, ballerina e attrice portoghese-brasiliana. La sua carriera artistica si è svolta in Brasile e negli Stati Uniti tra il 1930 e il 1950. Ha lavorato in radio, riviste, cinema e televisione. È stata considerata dalla rivista Rolling Stone come la quindicesima più grande voce della musica brasiliana, essendo un'icona e un simbolo internazionale del Brasile all'estero. È la sorella dell'attrice e cantante Aurora Miranda. Soprannominata la "bomba brasiliana", Miranda è nota per i suoi costumi esotici e il cappello fruttato che indossava nei suoi film americani, di cui ha fatto il suo marchio di fabbrica. In giovane età, ha imparato a fare cappelli in una boutique prima di registrare il suo primo album con il compositore Josué de Barros nel 1929. La registrazione di Ta-hí (Pra Vocar De Mim), scritta da Joubert de Carvalho, l'ha portata alla celebrità. in Brasile come principale interprete di samba negli anni '30. All'epoca, divenne la prima artista a firmare un contratto di lavoro con una stazione radio del paese. Il suo crescente successo nell'industria musicale le assicurò un posto nei primi film sonori pubblicato nel 1930. Carmen Miranda ha partecipato a cinque musical di carnevale usciti in questo periodo, come Alô, Alô, Brasil (1935) e Alô, Alô, Carnaval (1936). Nel 1939, è apparsa per la prima volta come bahiana, personaggio che l'ha lanciata a livello internazionale, nel film Banana da Terra, diretto da Ruy Costa. Il musical presentava classici come O que é que a baiana tem?, che ha lanciato Dorival Caymmi nei film.Nel 1939, il produttore di Broadway Lee Shubert ha offerto a Miranda un contratto di otto settimane per apparire in The Streets of Paris dopo averla vista a Cassino da Urca, a Rio de Janeiro. L'anno successivo, ha fatto il suo debutto cinematografico americano nel film Serenata Tropical, al fianco di Don Ameche e Betty Grable. Quell'anno, Miranda è stata votata la terza personalità più popolare negli Stati Uniti ed è stata invitata a esibirsi insieme al suo gruppo, Bando da Lua, per il presidente Franklin Roosevelt alla Casa Bianca. Carmen Miranda era una volta la donna più pagata degli Stati Uniti secondo il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.Ha realizzato un totale di quattordici film negli Stati Uniti tra gli anni '40 e '50, nove dei quali solo sulla 20th Century Fox. svanì fino alla fine della seconda guerra mondiale. Il suo talento come cantante e interprete, tuttavia, è stato spesso oscurato dal carattere esotico delle sue esibizioni. Miranda ha cercato di ricostruire la sua identità e di sfuggire al quadro che i suoi produttori e l'industria stavano cercando di imporle, ma senza ottenere grandi progressi. La sua immagine è diventata l'incarnazione di un generico esotismo latinoamericano che è stato accolto come unico e peculiare dal pubblico statunitense e rifiutato come non autentico e paternalistico dai brasiliani. Infatti, nonostante tutti gli stereotipi che ha dovuto affrontare nel corso della sua carriera, le sue esibizioni hanno fatto grandi passi avanti nella divulgazione della musica brasiliana, aprendo anche la strada a una maggiore consapevolezza dell'intera cultura latina.L'America Latina è invitata a imprimere mani e piedi nella cortile del Grauman's Chinese Theatre nel 1941. Divenne anche la prima sudamericana ad essere insignita di una stella sulla Walk of Fame. La sua figura, ben oltre la musica, avrebbe avuto un'influenza permanente sulla cultura brasiliana, da Tropicália al cinema. . Successivamente fu costruito un museo a Rio de Janeiro in suo onore. Nel 1995 è stata protagonista dell'acclamato documentario Carmen Miranda: Banan