Cadetto

Article

November 29, 2022

Cadet è la designazione di soldati in addestramento per diventare ufficiali delle forze armate e delle forze di sicurezza di vari paesi. Il termine è anche usato per designare alcuni membri di organizzazioni paramilitari, di volontariato o giovanili. Storicamente "cadetto era la designazione tradizionale dei figli maschi non primogeniti della nobiltà europea". Pertanto, un ramo cadetto di una famiglia è quello che non discende dal primogenito. Mentre i figli maggiori ereditavano la quasi totalità dei titoli e dei beni familiari, tradizionalmente i figli cadetti seguivano il sacerdozio o la carriera militare. Probabilmente per questo, in alcuni paesi, i giovani nobili che studiavano in una scuola militare o si addestravano come soldati in un reggimento iniziarono a essere chiamati "cadetti", prima di essere ammessi come ufficiali.

Brasile

In Brasile, nella nascente organizzazione militare del 1820 c'erano i "primeiro-cadets" (figli di ufficiali superiori) e i "second-cadets" (figli di giovani ufficiali). Fu solo nel 1897 che queste categorie si estinsero. La parola cadetto rimane come nome per gli studenti dell'Academia Militar das Agulhas Negras (AMAN), dell'Academia da Força Aérea (AFA) e di alcune accademie di polizia e vigili del fuoco militari statali. In altri stati e forze armate come la Marina brasiliana, la denominazione è Studente-ufficiale o Aspirante ufficiale.

Il cadetto dell'Academia Militar das Agulhas Negras

Lo studente AMAN riceve il titolo di cadetto e mira a servire fino alla laurea. Vive in un collegio da quattro anni, essendo ospitato, sfamato, assistito e in divisa per conto dell'esercito, oltre a percepire i benefici previsti dalla legge. Durante questo periodo, il cadetto svolge intense attività militari e civili. Nei quattro anni di corso, il giovane che entra in accademia svolge quotidianamente un'intensa attività fisica e intellettuale, sempre accompagnato da istruttori, supervisori e docenti a lui preposti. Ciò avviene durante tutto il periodo dal suo passaggio attraverso il cancello dei nuovi allievi, quando simbolicamente entra per la prima volta nell'accademia, fino all'uscita attraverso il cancello dei nuovi aspiranti, alla fine del corso. Il cadetto porta l'Espadim de Caxias, una replica in miniatura della sciabola del maresciallo Luís Alves de Lima e Silva (Duque de Caxias, patrono dell'esercito). Il marlin, simbolo dell'onore militare, viene consegnato al cadetto, al primo anno di corso, durante una cerimonia, quando "afferma un impegno all'onore militare". Alla fine del quarto anno, il marlin viene restituito con una cerimonia in cui il cadetto viene dichiarato candidato ufficiale e riceve la spada dell'ufficiale dell'esercito.

Il cadetto dell'Accademia dell'Aeronautica Militare

Il cadetto dell'aeronautica è lo studente che opta per l'aviazione. Dopo la selezione iniziale, il cadetto aeronautico, durante tutta la sua preparazione all'ufficiale. Come grado speciale, il cadetto ha un grado gerarchico al di sopra degli altri gradi e ha la precedenza su di essi; come soldato in servizio attivo, indossa l'uniforme per uso privato dell'aviazione. Questa uniforme è un simbolo dell'autorità militare e non rispettarla è un crimine di disprezzo. Il cadetto nei suoi 4 anni di addestramento è specializzato in Fanteria, Quartiermastro o Aviazione, pilotando i velivoli T-25 e T-27. Durante questo periodo vengono svolte attività di campagna, esercizi di sopravvivenza nella giungla e in mare, esercizi di leadership e attività fisiche.

Portogallo

Nell'esercito portoghese, il grado di cadetto fu creato con decreto del 16 marzo 1757, da assegnare ai nobili arruolati in un reggimento, per ricevere istruzione nell'arte e disciplina militare e per diventare futuri ufficiali, con conoscenza delle funzioni dei ranghi inferiori. Ogni compagnia dei reggimenti di fanteria, cavalleria, draghi e artiglieria doveva ricevere tre cadetti. Successivamente, nel 1761, fu creato, nel