osceno

Article

August 14, 2022

Kabul o Kabul (persiano: کابل; romaniz.: Kābul, AFI: [kɒːbʊl]; in Pasto: کابل, Kābəl, AFI: [kɑbəl]) è la capitale e la città più popolosa dell'Afghanistan. Kabul è anche la capitale della provincia di Kabul. Si trova nella valle del fiume Kabul e conta 3.573.000 abitanti nella sua area metropolitana, secondo una stima ufficiale del 2009, che comprende tagiki, hazara e pashtun, un numero minore di afgani appartenenti ad altri gruppi etnici. È la 64a città più grande e la quinta in più rapida crescita al mondo Kabul ha più di 3.500 anni; fu conteso da molti imperi sulla valle per la sua posizione strategica lungo le rotte commerciali dell'Asia centrale e meridionale. Fu realizzato all'estremità orientale dell'Impero Mede prima di entrare a far parte dell'Impero achemenide. Nel 331 a.C., Alessandro Magno sconfisse gli Achemenidi e l'area divenne parte dell'Impero Seleucide seguito dall'Impero Maurya. Fino al I secolo d.C. divenne la capitale dell'Impero Kushan. Successivamente è stata controllata dagli Shais di Kabul, dall'Impero Saffaride, dall'Impero Gasnevid, dall'Impero Gurid e altri.Nell'agosto 2021, i talebani hanno ripreso il controllo della città dopo essere stati espulsi quasi vent'anni prima.

Storia

Ha più di 3.500 anni di storia, essendo stata contesa da diversi imperi e regni, a causa della sua posizione strategica lungo le rotte commerciali dell'Asia meridionale e dell'Asia centrale. È la capitale afgana dal 1776. È riconosciuto per la sua storia recente e turbolenta. Nel 1979 il paese fu invaso dall'Unione Sovietica, durando circa dieci anni. Con il ritiro delle truppe sovietiche iniziò la guerra civile, dominata dai talebani nel 1996 e, infine, occupata dalla NATO nel 2001. Ultimamente, questi conflitti hanno acquisito maggiore importanza davanti al mondo, grazie al bestseller The Kite Runner (The Kite Runner (The Kite Runner) Kite Runner) e il libro A Thousand Splendid Suns (The City of the Sun), scritto da Khaled Hosseini, fuggito negli Stati Uniti all'età di diciassette anni. Tutti questi conflitti hanno finito per distruggere la città, provocando anche la sospensione della fornitura di acqua potabile ed energia alla città. Dall'anno 2003, la città ha cominciato a essere lentamente ricostruita. Il 15 agosto 2021 la città di Kabul è stata riconquistata dalle forze talebane, che si sono ristabilite al comando del Paese.

Economia

L'economia di Kabul, a causa di numerose guerre e conflitti negli ultimi decenni, è ancora indebolita, essendo molto dipendente dalle esportazioni di prodotti primari, come frutta secca, noci, cuoio e lana di pecora. Nei manufatti spiccano i tappeti e i mobili afgani. All'inizio del 21° secolo, il paese nel suo insieme ha ricevuto assistenza finanziaria internazionale dagli Stati Uniti per investimenti nello sviluppo urbano ed economico.

Riferimenti

Collegamenti esterni

Mezzi relativi a Kabul su Wikimedia Commons