Asquenaze

Article

January 30, 2023

Ashkenazim o Ashkenazim (dall'ebraico אַשְׁכֲּנָזִי "Ashkenazi"; plurale אַשְׁכֲּנָזִים Ashkenazim) sono ebrei dell'Europa centrale e orientale. Il termine deriva dal termine ebraico medievale per la Germania chiamato Ashkenaz (אשכנז). Un'esemplificazione di alcuni dei cognomi ashkenaziti più comuni tra la popolazione ebraica dell'Europa centrale sono: Stern, Stein, Bronstein, Sternberg, Feldman, Feldstein, Grinstein, Egert, Bloch e famigerati come la famiglia Freud. Oggi il termine Ashkenazi è usato per indicare le tradizioni religiose degli ebrei che vivevano nell'Europa orientale, così come quelle dei loro discendenti, diffuse in tutto il mondo dopo l'Olocausto.

Migrazioni storiche

I documenti storici denotano testimonianze della presenza di comunità ebraiche a nord delle Alpi e dei Pirenei sin dal VII e IX secolo d.C. All'inizio del X secolo, le popolazioni ebraiche erano ben stabilite nel Nord Europa, con importanti insediamenti nella Renania.

Ipotesi dell'origine turca degli Ashkenazi

Nel 20° secolo, lo scrittore Arthur Koestler, di origine ashkenazita, nel suo libro The 13th Tribe (1976), riprese l'antica teoria secondo cui gli ebrei ashkenaziti sarebbero stati discendenti dei cazari, un popolo di origine turkmena, non semitico, che divenne al giudaismo e abbandonarono le loro terre, nella regione dell'attuale Turchia, in fuga dalle devastazioni perpetrate dai mongoli, rifugiandosi infine nell'Europa orientale, principalmente negli attuali territori di Polonia, Ungheria e Ucraina. Queste popolazioni, non appartenenti a nessuna delle dodici tribù d'Israele, sono quindi definite nel libro di Koestler come "la tredicesima tribù". Tuttavia, i test genetici sulle popolazioni ebraiche ashkenazite non mostrano alcuna prova di origini cazare, ma piuttosto di origini del Vicino Oriente/Mediterraneo e dell'Europa sudoccidentale.

Origini secondo la Sacra Bibbia

Secondo la Bibbia, Ashkenaz era un pronipote di Noè, nipote di Jafet e figlio maggiore di Gomer.I discendenti di Ashkenaz, secondo la tradizione, sarebbero gli Sciti, che vivevano vicino al monte Ararat e venivano chiamati ashkuza nelle iscrizioni assire. La regione dell'Ascania in Anatolia trae il suo nome da questo gruppo, che si crede sia avanzato in Europa.Tuttavia, gli ebrei ashkenaziti non portano questo nome perché sono discendenti di Ashkenaz, ma perché vivevano nelle terre dell'Europa settentrionale e orientale durante la diaspora.

Vedi anche

sefardita Falascia cazari

Riferimenti