Guerra fredda

Article

November 26, 2022

Guerra Fredda - il nome convenzionale dello stato di tensione e rivalità ideologica, politica e militare tra gli anni 1947-1991 tra il Blocco Orientale, cioè l'URSS e i suoi stati satellite riuniti dal 1955 nel Patto di Varsavia e i paesi non europei alleati con l'URSS e il blocco occidentale, cioè stati gruppi non comunisti concentrati dal 1949 nella NATO e nei blocchi di difesa paralleli (SEATO, CENTO) sotto la guida degli Stati Uniti. La guerra fredda fu accompagnata da una corsa agli armamenti per entrambi i blocchi militari. Il conflitto è stato avviato dalla politica dell'URSS, che mirava ad ampliare il raggio di espansione territoriale e la sua zona dominante, e imponendo il regime comunista ai paesi dell'Europa centrale e orientale. La guerra fredda è stata accompagnata da una corsa agli armamenti, una corsa allo spazio e una corsa economica. Gli eventi più importanti del periodo di conflitto furono: il colpo di stato di Praga del 1948, il blocco di Berlino, la guerra di Corea, la crisi di Suez, l'operazione AJAX, la crisi di Berlino del 1961, la crisi di Cuba, la guerra del Vietnam, la rivoluzione sandinista, la rivoluzione islamica iraniana, intervento in Afghanistan e legge marziale in Polonia. La Guerra Fredda durò dal 1947 - dal crollo della coalizione antinazista e dall'instaurazione della sfera di influenza esclusiva dell'URSS nell'Europa centrale - al crollo dei sistemi comunisti in Europa (l'Autunno delle Nazioni) nel 1989 e la liquidazione del l'URSS stessa nella seconda metà del 1991. Il crollo del blocco orientale ha eliminato il sistema bipolare nella politica internazionale e ha posto fine all'era della Guerra Fredda.

Il termine "guerra fredda"

Il primo termine "guerra fredda" fu usato nel 1945 dallo scrittore britannico George Orwell nel suo saggio You and the Atomic Bomb, apparso sul quotidiano di sinistra britannico Tribune. Il termine "Guerra Fredda" fu poi usato nel 1947 dall'americano Bernard Baruch per descrivere le tensioni emergenti tra due ex alleati della seconda guerra mondiale. Ha guadagnato popolarità grazie al libro intitolato Guerra Fredda del famoso editorialista americano Walter Lippman. In esso affermava che era terminato il periodo della coalizione antinazista ed era iniziato il periodo di confronto tra le potenze occidentali e l'URSS.

Genesi

Non esiste una data chiara per l'inizio della Guerra Fredda tra gli storici. La maggior parte degli storici indica il periodo successivo alla fine della seconda guerra mondiale, altri ancora affermano che questo stato iniziò alla fine della prima guerra mondiale e che le tensioni tra l'impero russo e le altre potenze europee e gli Stati Uniti esistevano dalla metà del diciannovesimo secolo . A seguito della Rivoluzione d'Ottobre del 1917, la Russia rimase isolata sull'arena internazionale. Il fondatore dello stato sovietico, Vladimir Lenin, credeva che il paese fosse circondato da capitalisti ostili. Lenin, che era responsabile della diplomazia, voleva combattere i nemici dell'URSS e uno degli elementi di questa politica era creare un'Internazionale comunista, che sostenesse lo sconvolgimento rivoluzionario fuori dalla Russia. Dopo la morte di Lenin, Joseph Stalin prese un nuovo corso, secondo lui l'URSS doveva essere un'isola socialista tra le potenze capitaliste. Già nel 1925 Stalin affermava di vedere la politica internazionale in modo bipolare e che l'obiettivo dell'URSS era quello di trascinare altri paesi verso il comunismo. Vari eventi prima della seconda guerra mondiale hanno mostrato sfiducia reciproca tra le potenze occidentali e l'URSS, ed entrambe le parti hanno finanziato gli oppositori del loro governo. Durante la guerra civile russa, l'Occidente ha sostenuto il movimento anticomunista noto come i Bianchi. In risposta al sostegno al movimento anticomunista, nel 1926 i sovietici fornirono sostegno finanziario ai lavoratori britannici in sciopero, il che portò il governo di quel paese a rompere le relazioni diplomatiche con l'URSS. Nel 1928, durante il processo farsa contro la dirigenza del Partito Socialista Rivoluzionario, un tribunale sovietico accusò i Socialisti Rivoluzionari di pianificare