Sociologia

Article

January 31, 2023

Sociologia - una scienza che studia il funzionamento e i cambiamenti della società in modo sistematico. I sociologi studiano le regole sociali (norme), i processi e le strutture che collegano e dividono le persone, creano o sono una manifestazione di legami tra le persone e il processo del loro cambiamento. Studiano sia gli individui coinvolti nei gruppi sociali che le relazioni interpersonali (ad esempio, famiglia, comunità, associazioni, associazioni). Le relazioni interpersonali incluse nelle dinamiche sociali possono connettere le persone, creare gruppi sociali, istituzioni o intere società, o dividerle attraverso divisioni sociali. Già nell'antichità, il pensiero sociale generalmente inteso esisteva ad un livello elevato. La sociologia come scienza della società ha avuto tre padri. Il primo (nel circolo culturale europeo) fu Platone, poi Giambattista Vico e, così ampiamente riconosciuto come l'unico, Auguste Comte. Il soggetto della ricerca in scienze sociali è un gruppo sociale in termini di stato e cambiamento. I sociologi studiano gli individui nella misura in cui sono in determinate relazioni interne l'uno con l'altro. L'individuo in quanto individuo non è oggetto di ricerca sociologica, ma di psicologia. Alla fine del 19° secolo ci fu un rapido cambiamento nelle società preindustriali europee. Hanno portato alla costituzione di una società industriale. Attualmente si parla dell'inizio dell'era delle società postindustriali. La nascita della sociologia è associata a questi rapidi cambiamenti sociali, quindi molti teorici ritengono che l'obiettivo principale della ricerca della sociologia sia la modernità e la società industriale. Gli effetti dell'applicazione della sociologia e della ricerca sociologica possono essere classificati in tre categorie: risveglio, rivelando problemi precedentemente inosservati; indicando la possibilità di provocare effetti a lungo termine; identificare possibilità di applicazione dirette e finora sconosciute.La sociologia è insegnata come materia accademica in molti campi di studio e funziona come campo di studio separato in molte università in Polonia. Nel 2018, la disciplina della sociologia è stata ribattezzata "scienze sociologiche" nella Classificazione dei campi e delle discipline scientifiche in Polonia e nella Classificazione dei campi e delle discipline scientifiche in Polonia.

Definizioni di sociologia

Jan Szczepański definisce il concetto di sociologia come segue: "la sociologia ricerca le leggi dei fenomeni che si verificano tra le persone, si occupa dello studio delle strutture, cioè dell'assegnazione reciproca delle persone nelle comunità". Ludwik Gumplowicz lo intende così: "la sociologia è lo studio dei gruppi sociali". Georg Simmel scrive della sociologia come "la scienza delle forme ricorrenti di vita sociale". Secondo Zygmunt Bauman, “la sociologia di solito considera le attività umane come frammenti di interi più grandi. Questi insiemi sono gruppi non casuali di persone che sono collegate da una rete di dipendenze reciproche". Piotr Sztompka spiega che "la sociologia è nata come studio scientifico della storia". Secondo Emile Durkheim e i suoi studenti, la sociologia è la scienza dei fatti sociali. Un fatto sociale è qualsiasi metodo di azione in grado di esercitare una forza esterna su un individuo. Può essere, ad esempio, moralità, legge, moda ... Georg Lunberg definisce la sociologia come la scienza delle "sequenze previste del comportamento umano in situazioni sufficientemente definite". Robert Merton, invece, tratta la sociologia come la scienza di un sistema di elementi interconnessi (classi, strati, organizzazioni, gruppi)”.

Funzioni della sociologia

Adam Podgórecki distingue cinque funzioni fondamentali della sociologia, intesa da lui come scienza dei diritti generali dell'azione umana collettiva e coordinata: La diagnostica sociale (sociografia) mira a raccogliere dati su vari ambiti della vita sociale in modo intersoggettivamente verificabile e