Destra

Article

January 30, 2023

Destra - un termine derivato dal periodo della Rivoluzione francese, quando la destra era usata per definire i gruppi di rappresentanti del clero, della nobiltà e dell'aristocrazia che sedevano nell'Assemblea nazionale sul lato destro della stanza, in opposizione alla sinistra, cioè ai politici di sinistra che chiedevano cambiamenti socio-politici. Fino alla fine del XIX secolo, la destra era associata a gruppi conservatori che chiedevano il mantenimento dei privilegi feudali. Al giorno d'oggi, la destra comprende partiti conservatori, nazionalisti, democristiani e talvolta anche liberali (economicamente, non socialmente). I valori riconosciuti dai sostenitori della destra come i valori fondamentali di questa ideologia sono: stabilire e mantenere un ordine sociale gerarchico, attaccamento alla tradizione e alla gerarchia sociale esistente.

L'origine del nome

Il termine deriva dal periodo della Rivoluzione francese (1789), quando nell'Assemblea nazionale rappresentanti della nobiltà, dell'aristocrazia e del clero sedevano sul lato destro della stanza, e sulla sinistra i politici che chiedevano cambiamenti sociali e politici (ala sinistra) . Per tutto il diciannovesimo secolo, il termine di destra è stato associato a gruppi conservatori e clericali, che lottavano per il mantenimento dei privilegi feudali e combattevano i movimenti sociali progressisti. Il termine destra-sinistra iniziò ad essere usato più ampiamente durante la guerra civile spagnola negli anni '30.

Mano destra divisa

Il termine "destra" originariamente si riferiva ai tradizionali conservatori, monarchici e reazionari, con il tempo la destra includeva rappresentanti di correnti politiche emergenti - neoconservatori, democristiani, fondamentalisti religiosi, liberali classici, nazionalisti e di estrema destra: sostenitori della supremazia razziale , fascisti ... La destra è economicamente diversa, mentre la destra originariamente sosteneva le opinioni del capitalismo, dal 20 ° secolo alcuni di destra, specialmente quella estrema, hanno rifiutato i modelli capitalistici (nel caso dei radicali favorevole, tra gli altri, al corporativismo o al fascismo), mentre la destra più moderata sostiene sempre più spesso il neoliberismo. La destra ha un significato diverso negli Stati Uniti, dove è associata al movimento conservatore locale. Questa definizione ha dominato la politica americana sin dal regno di Ronald Reagan negli anni '80.

Note a piè di pagina