Nazionalismo

Article

November 26, 2022

Nazionalismo (dal latino natio "nazione") - la convinzione che la nazione sia il valore più alto e la forma più importante di socializzazione, che si traduce in uno specifico atteggiamento politico, economico o sociale. Il nazionalismo può o non può essere associato ad atteggiamenti come l'etnocentrismo, il patriottismo o la megalomania nazionale. A volte è in contrasto con il cosmopolitismo.

Storia

Le radici del nazionalismo sono legate alla fine del XV e XVI secolo, quando l'universalismo medievale crollò e, a causa della Riforma, i governanti si affidarono alle loro élite native, che rappresentavano i singoli stati e nazioni. Il nazionalismo è stato influenzato da: luteranesimo e calvinismo e le traduzioni della Bibbia in tedesco e poi in altre lingue nazionali legate a queste confessioni. Il modello politico luterano della nazione (comunità storica ed etnica di terra e di sangue) si è concretizzato nell'assolutismo, nell'autoritarismo e nel totalitarismo. Nel modello calvinista, la nazione era un'associazione politica volontaria di individui la cui emanazione era lo stato liberale. L'ascesa del nazionalismo è associata alla Rivoluzione francese, e più specificamente alle attività radicali dei giacobini di sinistra. Il loro nazionalismo è stata la prima forma cronologica di questo atteggiamento socio-politico. A causa del suo radicalismo, questo nazionalismo prese la forma di sciovinismo. Era egualitario, e anche i nazionalismi tedeschi e spagnoli sorti in confronto a lui erano (come i francesi) rivoluzionari. Nel 1789, il termine "nazionalismo" fu usato per la prima volta nel senso attuale della parola. Le guerre della Francia rivoluzionaria e le guerre napoleoniche avviarono l'era del nazionalismo nella storia d'Europa.

Caratteristiche del nazionalismo

La posizione nazionalista non è un'ideologia autonoma e completa, ma un insieme di principi che sono o sono stati seguiti da diverse varietà di destra (democrazia nazionale, kemalismo) e di sinistra (giacobini, khmer rossi). Ci sono stati vari tipi di nazionalismi nel corso della storia, ad esempio conservatorismo nazionale, liberalismo nazionale, radicalismo nazionale, socialismo nazionale (nazismo), fascismo, nazional-bolscevismo, comunismo nazionale. Il nazionalismo è una convinzione secondo la quale l'interesse proprio della nazione è superiore all'interesse dell'individuo, dei gruppi sociali o delle comunità regionali. La nazione è riconosciuta come il supremo sovrano dello stato, e lo stato nazionale come la forma più appropriata di organizzazione comunitaria, unita da una comunità di origine, lingua, storia e cultura. Il nazionalismo dà la priorità agli interessi della propria nazione rispetto agli interessi di altre nazioni, sia all'interno del paese (minoranze nazionali o etniche) che all'esterno (nazioni vicine). La forma estrema di nazionalismo si chiama sciovinismo. Nel nazionalismo del diciannovesimo secolo, un elemento importante era il darwinismo sociale, che presumeva che la vita delle società fosse governata dagli stessi principi del mondo naturale. Secondo l'interpretazione nazionalista della storia, il mondo è stato ed è l'arena di battaglie tra nazioni diverse, di cui solo i più forti hanno il diritto di sopravvivere. Le idee nazionaliste spesso percepiscono la nazione come principalmente una comunità di sangue etnico, motivo per cui viene spesso paragonata al razzismo. Il termine "nazionalismo" in polacco è talvolta trattato in modo peggiorativo - in valore (analogamente in tedesco). È descrittivo solo in francese e inglese.

Correnti di nazionalismo

anarchismo nazionale bolscevismo nazionale democrazia nazionale nazionalismo integrale cattolicesimo nazionale comunismo nazionale conservatorismo nazionale liberalismo nazionale radicalismo nazionale nazionalsocialismo sindacalismo nazionale dirkismo

Nazionalismo in Polonia

Nella Seconda Repubblica polacca, il movimento nazionale era considerato un'espressione politica del nazionalismo (la Lega nazionale, il Partito nazional-democratico, l'Unione giovanile polacca "Zet", l'Unione nazionale dei lavoratori, l'Unione nazionale del popolo, il Campo dei Grandi Polonia, Str.