Carlo Marx

Article

February 1, 2023

Karl Marx (polacco Karol Marx; nato il 5 maggio 1818 a Treviri, morto il 14 marzo 1883 a Londra) - Filosofo tedesco di origine ebraica, sociologo, economista, storico, giornalista e attivista rivoluzionario. Creatore del socialismo scientifico, co-fondatore della Prima Internazionale.

Curriculum vitae

Giovani e famiglia

Veniva da una famiglia ebrea assimilata di origine ashkenazita. Suo nonno Meier Halewi Marx era un rabbino nei Paesi Bassi, ricoprendo questa posizione dal 1723. Heinrich Marx, il padre di Karl, fu il primo della famiglia a ricevere un'istruzione secolare. Heinrich, per sfuggire alle restrizioni legali antisemite, si convertì dal giudaismo al luteranesimo, che dominava in Germania, cambiando il suo nome da yiddish Herschel a tedesco Heinrich. Il padre di Karl sostenne il liberalismo classico e si interessò alle idee dei filosofi Imanuel Kant e Voltaire. Partecipò all'agitazione per l'introduzione della costituzione e delle riforme in Prussia che avrebbero limitato la monarchia assoluta. Nel 1815 iniziò la sua carriera di avvocato e nel 1819 lui e la sua famiglia si trasferirono in una casa di dieci stanze a Simeongasse (ora Simeonstrasse 8) vicino a Porta Nigra. Sua moglie, Henrietta Pressburg, era un'ebrea olandese che aderì al giudaismo. Henrietta era molto protettiva e religiosa, cosa che ha colpito anche i suoi figli. Karl nacque il 5 maggio 1818 a Treviri, nell'edificio 664 sulla Brückergasse. Nel 1928 i locali furono acquistati dal Partito socialdemocratico tedesco e oggi ospita un museo dedicato a Marx. Poco si sa dell'infanzia di Karl. Era il terzo di nove figli, il primogenito quando suo fratello Moritz morì nel 1819. Karl fu battezzato nella Chiesa luterana nell'agosto del 1824 insieme ai suoi fratelli Sophie, Hermann, Henriette, Louise, Emilie e Karoline. Fino al 1830 ebbe un tutore privato, quando si iscrisse alla neonata scuola di ginnastica, il cui preside era l'amico di suo padre Hugo Wyttenbach. Ha impiegato molti umanisti liberali come insegnanti, cosa che ha fatto arrabbiare il governo conservatore. Nel 1832, la polizia organizzò un'irruzione nella scuola e trovò sul posto letteratura liberale. Le autorità hanno riorganizzato la scuola e sostituito alcuni dipendenti.

Periodo studentesco

All'età di 17 anni, nell'ottobre 1835, si iscrisse all'Università di Bonn. Studiò filosofia e letteratura (sebbene suo padre insistesse affinché Karl studiasse legge). Ha continuato la sua formazione dopo essere riuscito a evitare il servizio militare. A Bonn si unì al Club dei Poeti, un gruppo monitorato dalla polizia a causa delle opinioni politiche radicali di alcuni dei partecipanti. Il giovane Marx è entrato anche a far parte del club Landsmannschaft der Treveraner, di cui è diventato co-presidente. Nell'agosto 1836 tenne un duello con un membro del Corpo del Borussia. Inizialmente, i suoi voti all'università erano buoni, ma gradualmente peggiorarono. Suo padre decise di trasferirlo alla più rinomata Università di Berlino.

Inizio dell'attività (1836–1843)

Nell'estate del 1836 si fidanzò con Jenny von Westphalen, che aveva conosciuto fin dalla tenera età. Da quel momento in poi si è fatto serio e ha adottato un approccio più responsabile allo studio e al lavoro. La loro relazione era alquanto controversa a causa delle differenze nelle origini religiose e di classe, ma Marx fu accettato dal padre di Jenny, l'aristocratico liberale Ludwig von Westphalen. Nell'ottobre 1836 si recò a Berlino, dove affittò una stanza in Mittelstraße. Durante i suoi studi in questa città, si interessò alla filosofia del recentemente scomparso Georg Wilhelm Freidrich Hegel. Nel 1837, durante la sua convalescenza a Stralau, si unì al Doctor's Club (Doktorklub), i cui membri discutevano della filosofia di Hegel.