Musica hip hop)

Article

January 31, 2023

Hip-hop, anche hip hop o rap: un genere di musica popolare, nonché una sottocultura, è stato fondato negli anni '70 negli Stati Uniti.

Caratteristiche

Il genere si basa sul rap e sulla musica disco, soul e funk. Il genere musicale dell'hip-hop è composto da: stile ritmico della musica con BPM costante e rap, cioè enunciazione ritmica del testo. Lo stile musicale hip-hop è uno dei pilastri della cultura hip-hop. La musica hip-hop è stata creata quando i DJ hanno iniziato a creare ritmi riproducendo in loop parti soliste, originariamente suonate alla batteria su due giradischi, eseguendo il cosiddetto campionamento. Dopo qualche tempo il rap è stato aggiunto ai frammenti in loop.

Storia

Inizio

L'hip-hop è nato nel 1970 a New York City nella cultura dei giovani afroamericani che vivono nel Bronx. Ha cominciato a diventare popolare sul cosiddetto "Block party" - incontri di musica e ballo improvvisati che si svolgono all'aperto, che poi sono diventati popolari come alternativa alle pericolose discoteche.

anni '70

Alle feste di strada nei quartieri ("feste di quartiere"), il DJ ha suonato diversi secondi di frasi ritmiche da registrazioni di canzoni famose su un giradischi, le ha riprodotte in loop e le ha combinate in sequenze musicali più lunghe utilizzando una seconda copia dello stesso longplay. Ha eseguito il loop di un dato frammento, che ha creato una composizione completamente nuova. Le prime esibizioni di musica hip-hop utilizzavano la tecnica di combinare campioni sonori e il ritmo di percussioni meccaniche prese dai primi sintetizzatori che divennero poi comuni. Durante l'esibizione, il DJ ha combinato la tecnica di mixare le pause e lo stile di brindisi vocale rap, precedentemente popolare nei Caraibi (Giamaica). Il primo musicista a portare l'hip-hop dalle discoteche nelle strade e nei cortili è stato DJ Kool Herc. Altri musicisti famosi nelle prime fasi del genere includono Grandmaster Flash and the Furious Five, Fab Five Freddy, Marley Marl, Afrika Bambaataa, Kool Moe Dee, Kurtis Blow, Doug E. Fresh, Whodini, Fat Boys, Warp 9 e Spoonie Gee. Nel 1979, la canzone "Rapper's Delight" di The Sugarhill Gang divenne il primo successo hip-hop che guadagnò popolarità presso il grande pubblico. A cavallo tra gli anni '70 e '80, l'hip-hop come genere musicale si è sviluppato in uno stile più complesso. Prima di questo periodo, limitava in gran parte la sua portata agli Stati Uniti. Dal 1980 iniziò a diffondersi ed entrò a far parte della scena musicale di decine di altri paesi.

anni '80

La "nuova scuola" dell'hip-hop è particolarmente udibile nelle registrazioni di RUN-DMC e LL Cool J dal 1983 al 1984. L'età d'oro dell'hip-hop - innovativo rispetto agli anni '70 - è il periodo compreso tra la metà degli anni '80 e l'inizio degli anni '90. I principali interpreti di questo periodo includono Juice Crew, Public Enemy, Eric B. & Rakim, Boogie Down Productions, KRS-One, EPMD, Slick Rick, Beastie Boys, Kool G Rap, Big Daddy Kane, Ultramagnetic MCs, De La Soul e A. Tribù chiamata ricerca. Gli anni '80 hanno visto anche l'emergere del popolare stile gangsta rap come sottogenere dell'hip-hop, spesso incentrato sullo stile di vita violento e criminale dei giovani poveri dei centri urbani. Schoolly D, NWA (Eazy-E), Ice-T, Ice Cube e Geto Boys sono i musicisti più spesso associati all'emergere di questo sottogenere. Erano noti per combinare commenti politici e sociali nello stile dell'hip-hop politico con temi di storie criminali e criminali.

anni '90

L'hip-hop della costa occidentale e il G-Funk hanno dominato l'hip-hop tradizionale all'inizio degli anni '90. L'hip-hop della costa orientale durante l'inizio e la metà degli anni '90 è stato dominato dal jazz rap afrocentrico e dall'hip hop alternativo di Native Tongues, e anche dall'hardcore rap, eseguita incl. di Nas-a, Wu-Tang Clan, The Notorious B.I.G., o la band Onyx. Negli anni '90, l'hip-hop iniziò a separarsi sulla scena nazionale statunitense in stili regionali come il rap meridionale e