Adam Malysz

Article

January 30, 2023

Adam Henryk Małysz (Wisła, 3 dicembre 1977) - saltatore con gli sci e pilota di rally polacco, che praticava anche la combinata nordica. Dal 2016 direttore del salto con gli sci e della combinata nordica nell'Associazione polacca di sci. Quattro volte olimpionico. Vincitore di quattro medaglie olimpiche (argento e bronzo nel 2002 e due argenti nel 2010) e sei medaglie mondiali (oro e argento nel 2001, due ori nel 2003, oro nel 2007 e bronzo nel 2011). Quattro volte vincitore della Coppa del Mondo (nelle stagioni 2000/2001, 2001/2002, 2002/2003 e 2006/2007), tre volte vincitore del Summer Grand Prix (2001, 2004 e 2006) e due volte vincitore della Coppa KOP (nel 2002/2003 e nel 2006/2007). Vincitore del 49° Torneo dei Quattro Trampolini (2000/2001), di tre edizioni del Torneo Nordico (2001, 2003 e 2007) e del Torneo delle Quattro Nazioni 2010. Vincitore di 39 medaglie d'oro individuali ai Campionati polacchi (21 invernali e 18 estate). Durante la sua carriera ha eguagliato il record mondiale della lunghezza di un salto con gli sci (225 m nel 2003) e ha migliorato il record polacco otto volte (l'ultima volta nel 2011, quando ha raggiunto i 230,5 m). Negli anni 1995-2011 ha preso parte a 349 gare di Coppa del Mondo. Ha ottenuto 39 vittorie, è salito sul podio 92 volte, è stato nella top ten delle competizioni 198 volte e ha segnato punti in Coppa del Mondo 307 volte. In totale, ha accumulato 13070 punti per la Coppa del Mondo. Come concorrente, era caratterizzato da un forte decollo dalla soglia e da una posizione molto bassa in volo. Durante la sua carriera è stato marchi di salto con gli sci Elan (1994–1996 e 1999–2004), Rossignol (1996–1998) e Fischer (2004–2011). Dopo la stagione 2010/2011, termina la sua carriera di saltatore con gli sci e inizia a gareggiare nei rally automobilistici. Nel 2012 ha vinto il titolo di campione internazionale di rally di Polonia e Repubblica Ceca e nel 2013 ha ottenuto la prima vittoria della sua carriera nei rally fuoristrada. Negli anni 2012-2016 ha partecipato cinque volte al Rally Dakar. Per i suoi eccezionali risultati sportivi, è stato insignito tre volte dell'Ordine della Polonia Restituta dal Presidente della Repubblica di Polonia. Quattro volte eletto miglior atleta polacco nel plebiscito di "Przegląd Sportowy" (nel 2001, 2002, 2003 e 2007). Nel 2019 è stato eletto miglior sciatore polacco nel sondaggio "Stelle del 100° anniversario del PZN". Considerato da molti il ​​miglior atleta polacco del primo decennio del 21° secolo. Cittadino onorario della città di Zakopane e patrono del salto con gli sci a Wisła.

Vita privata

Adam Małysz è nato il 3 dicembre 1977 a Wisła come figlio di Jan e Ewa nata Szturc (si sono sposati nel 1974); ha una sorella maggiore, Iwona (nata nel 1975). È lo zio di Tomasz Pilch, anche lui saltatore con gli sci. Ha fatto il suo primo salto all'età di sei anni, nel 1983. Nel 1992 si è diplomato alla scuola elementare n. 4 di Wisła Głębce. Tre anni dopo, presso la Scuola Professionale di Base di Ustroń, ha acquisito una professione (specializzazione: lattoniere-tettaio). Nel 2010 ha conseguito il diploma di maturità scientifica e conseguito l'istruzione secondaria. Nel 2018 ha difeso la sua tesi di laurea e nel 2020 la sua tesi di master presso la Facoltà di Management della Częstochowa University of Technology. Conosce la lingua tedesca. Il 16 giugno 1997 ha sposato Izabela Polok (nata il 4 dicembre 1978). Il matrimonio ha avuto luogo nella Chiesa Evangelica di Apostoli Pietro e Paolo a Wisła (Adamo è luterano, Izabela - cattolico). Il 31 ottobre dello stesso anno nasce la loro figlia Karolina.

Corso di carriera

Inizi

Le tradizioni dello sci sono nella famiglia Małysz da molto tempo. Il suo bisnonno aveva il suo salto con gli sci, sul quale i concorrenti di Beskid raggiungevano distanze fino a cinquanta metri. Mio padre lavorava come autista nel Wisła Sports Club e mio zio - Jan Szturc, prima era un saltatore, combinatore e calciatore, e dopo la fine della sua carriera - un allenatore di club. Sotto la spinta di suo padre e di suo zio, ha iniziato ad allenarsi con lo sci all'età di sei anni. Ha fatto il suo primo salto all'età di 6 anni sull'impianto K17 a ​​Wisła-Centrum, e dopo essere atterrato al 7° metro, è caduto, perché le scarpe di Małysz