21 aprile

Article

November 26, 2022

Il 21 aprile è il 111° (112° negli anni bisestili) del calendario gregoriano. Mancano 254 giorni alla fine dell'anno.

Vacanze

Gli onomastici sono celebrati da: Abelard, Aleksandra, Anastazy, Anselm, Apollina, Apollon, Apoloniusz, Bartłomiej, Bartosz, Dobrosułka, Drogomił, Feliks, Konrad, Konrada, Roman e Żelisław Brasile - Tiradentes Antica Roma - Parilia (anniversario della fondazione di Roma) Movimento Rastafari - Festa dell'arrivo dell'imperatore Hajle Syllasje I in Giamaica I ricordi e le feste nella Chiesa cattolica sono celebrati da: ns. Anastasio I di Antiochia ns. Anastasio Sinai (Synaita) ns. Anselmo di Canterbury (vescovo e dottore della Chiesa) ns. Apelle (vescovo) ns. Corrado di Parzham (fratello religioso)

Eventi in Polonia

1368 - Il re Casimiro III il Grande emanò lo Statuto delle Saline. 1734 - Guerra di successione polacca: l'esercito polacco, comandato dal voivoda di Lublino, Jan Tarła, fu sconfitto nella battaglia con i russi a Wyszecin. 1809 - Durante la guerra polacco-austriaca, Toruń diventa per meno di tre settimane capitale del Ducato di Varsavia, essendo la residenza del Consiglio di Stato evacuato da Varsavia. 1831 - Rivolta di novembre: nella battaglia di Sokołów Podlaski, uno squadrone di cavalleria polacca del 1° reggimento Uhlan si schiantò contro un'unità russa di fucilieri a cavallo. 1863 - Rivolta di gennaio: Il generale Zygmunt Padlewski fu catturato dai russi vicino a Rypin. Vittorie degli insorti nelle battaglie di Ginietyny e Gorenice. 1920 - Viene firmato un accordo politico tra il governo polacco e Symon Petlura, che riconosce il diritto all'indipendenza dell'Ucraina. 1923 - Davanti alla casa del rettore dell'Università Jagellonica, prof. Władysław Natanson, una bomba è esplosa, distruggendo la facciata dell'edificio, il cancello d'ingresso e l'atrio. 1931 - Viene pubblicata la prima edizione del settimanale sportivo di Cracovia "Raz, Dwa, Trzy". 1936 - Il Seym della Repubblica di Polonia approva la legge sui rapporti dello Stato con l'Unione religiosa musulmana nella Repubblica di Polonia. 1939 - Bolesław Czuchaowski diventa presidente di Cracovia. 1940 - Viene istituito il Comitato della Conciliazione delle Organizzazioni per l'Indipendenza. 1944 - Il 19-21 aprile, l'UPA massacra circa 200 polacchi e armeni polacchi a Kuty, nell'ex provincia di Stanisławów. 1948 - Viene fondato lo Sztorm Szczecin Sports Club (oggi si chiama Morski Klub Sportowy Pogoń Szczecin). 1951 - Władysław Gomułka sposa Zofia Szkoen. 1952 - Viene approvato il progetto architettonico del Palazzo della Cultura e della Scienza di Varsavia. 1956 - La prima partita ufficiale di bridge nel paese si svolge a Cracovia. 1957 - Viene fondata la squadra di calcio Hutnik Warszawa. 1961 - La prima di The President's Visit diretto da Jan Batory. 1979 - Józef Glemp viene ordinato vescovo. 1980 - 7 minatori muoiono nel disastro del KWK "Barbara-Chorzów". 1985 - Viene scoperta la grotta Załom nei Sudeti orientali. 1988 - L'ultima condanna a morte in Polonia viene eseguita nel carcere di Montelupich a Cracovia. 2001 - Viene fondata la Lega delle famiglie polacche. 2004 - Józef Oleksy viene eletto Presidente del Sejm della Repubblica di Polonia, in sostituzione di Marek Borowski. 2006 - Prima del film We Are All Christs, diretto da Marek Koterski. 2009 - I wafer Kalisz sono stati inseriti nell'elenco dei prodotti regionali con indicazione geografica protetta.

Eventi mondiali

753 aC - Romolo e Remo fondarono Roma - inizio del calendario romano Ab Urbe Condita (data tradizionale). 43 a.E.V. - Vittoria delle truppe del Senato sui seguaci di Giulio Cesare nella battaglia di Mutina. 1092 - Papa Urbano II eleva la Diocesi di Pisa al rango di Arcidiocesi. 1451 - Nel monastero ortodosso di Ardenica, l'eroe nazionale albanese Skanderbeg sposa Donika Kastrioti. 1509 - Enrico VIII Tudor diventa re d'Inghilterra. 1519 - Una flotta di 11 navi al comando di Hernán Cortés raggiunge l'area dell'odierna città di Veracruz in Messico. 1526 - Nella battaglia di Panipat, il principe tamuride Babur fu decisivo