Nazionale di calcio femminile della Germania

Article

August 16, 2022

La nazionale di calcio femminile tedesca rappresenta la Germania nel calcio femminile internazionale. Fino al 1990, la squadra ha rappresentato la Germania Ovest, e in seguito la squadra è diventata naturalmente l'intera nazionale tedesca. La nazionale è una delle squadre di maggior successo al mondo in termini di risultati. Sono doppi campioni del mondo, avendo vinto la Coppa del Mondo due volte di seguito. La Germania è anche la campionessa europea in carica, ha vinto l'EC 8 su 11 volte (le altre tre sono state vinte da Norvegia (due volte) e Svezia), e ha vinto tutti i titoli EC e WC dal 2001 al 2009. Olimpico oro è stato il primo nel 2016 durante le Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Storia

Nel 1955 la Federcalcio tedesca (DFB) decise che il calcio femminile dovesse essere bandito, in quanto: "questo sport da combattimento è fondamentalmente estraneo alla natura femminile" e che "il corpo e l'anima soffrirebbero inevitabilmente", e inoltre questo sarebbe essere una brutta violazione dell'etichetta. Queste opinioni un po' antiquate non sono dissimili da quelle ricevute da Fløya dal feedback della NFF. Solo nel 1970 il divieto fu revocato, ma nel frattempo si erano formate diverse squadre di calcio femminili tedesche. Tuttavia, la DFB era scettica sul coinvolgimento, e fu solo nel 1981 che fu fondata una squadra nazionale di calcio femminile, e solo dopo che gli fu chiesto di inviare una squadra a una Coppa del Mondo non ufficiale. Nel 1982 fu ufficialmente costituita la nazionale tedesca, e l'allenatore era Gero Bisanz. Bisanz ha lottato per recuperare il vantaggio guadagnato da Svezia, Norvegia, Inghilterra e Italia. All'inizio le cose non andarono bene e, nonostante la Germania avesse vinto la Coppa del Mondo non ufficiale con la squadra di club Bergisch Gladbach 09, la squadra non riuscì a qualificarsi né agli Europei nel 1984 né nel 1987. Tuttavia, le cose migliorarono nel 1989, quando la Germania ospitò la Campionati Europei in casa. La Germania ha raggiunto la finale e ha sorprendentemente vinto 4-1 sui campioni in carica e favoriti della Norvegia. La Germania ha ripetuto l'impresa nel 1991, anche contro la Norvegia, con 3-1 ai supplementari. La Germania sembrava invincibile, ma già nello stesso anno le cose sono cambiate. Durante la Coppa del Mondo in Cina nel 1991, la Germania ha perso in semifinale contro gli Stati Uniti e in seguito ha perso alla grande nella finale di bronzo. La stessa cosa è successa di nuovo all'Europeo in Italia, dove la Germania ha perso ai rigori contro la nazione ospitante in semifinale, proprio come l'Italia aveva vissuto contro la Germania nell'Europeo in Germania quattro anni prima. Anche la Germania ha perso la finale di bronzo, questa volta contro la Danimarca. Questa è stata l'ultima volta che la Germania ha perso un campionato europeo. In Coppa del Mondo, la Germania ha raggiunto la finale dopo aver battuto la Cina in semifinale. Tuttavia, c'è stata una sconfitta per 0-2 per la Norvegia. L'anno successivo, la Germania è arrivata alle Olimpiadi di Atlanta grazie al buon impegno nella Coppa del Mondo dell'anno prima. Tuttavia, le cose non sono andate così bene per la Germania, eliminata nei turni preliminari da Norvegia e Brasile. Bisanz si è poi ritirato dalla carica di allenatore della nazionale dopo aver allenato la squadra per 14 anni. L'erede era l'ex vice-allenatore Tina Theune Meyer. Il suo primo incarico è stato l'EC in Norvegia e Svezia. La Germania è riuscita a eliminare la Norvegia, squadra di casa, nelle qualificazioni, e poi ha eliminato l'altra squadra di casa, la Svezia, in semifinale, prima che anche la Germania vincesse la finale contro l'Italia. Tuttavia, i Mondiali continuerebbero ad essere il flagello della Germania. Ai Mondiali del 1999, la Germania è stata eliminata ai quarti di finale, ancora una volta dagli Stati Uniti. L'equipaggio di Theune Meyer non lo farebbe nemmeno alle Olimpiadi. Dopo aver nettamente vinto il girone, che comprendeva Svezia e Brasile, la Germania ha perso la semifinale contro la Norvegia dopo un autogol. Tuttavia, la Germania ha ottenuto il bronzo dopo aver battuto il Brasile 2-0. Già l'anno successivo la Germania si vendicò, battendo la Norvegia nelle semifinali dell'EC. La Germania ha vinto anche la finale contro la Svezia al Golden Goal. Nella Coppa del Mondo del 2003, la Germania ha incontrato gli Stati Uniti in semifinale, ma questa volta la Germania ha vinto ed è andata in finale. Ancora una volta la Svezia ha aspettato, e ancora una volta la partita è andata ai tempi supplementari. E ancora una volta la Germania ha vinto con un golden goal. La Germania aveva così vinto per la prima volta la Coppa del Mondo al terzo tentativo. Nelle Olimpiadi di Atene 2004, la vecchia storia si è ripetuta; No