Battaglia di Worth

Article

August 16, 2022

La battaglia di Wœrth è anche conosciuta come la battaglia di Reichshoffen o come la battaglia di Fröschweiler fu combattuta il 6 agosto 1870 nella cittadina di Wœrth (Wörth), sul fiume Sauer 10 km a nord di Haguenau e si trovava tra le forze tedesche e francesi durante la guerra franco-prussiana.

Sfondo

Dopo lo scoppio della guerra il 19 luglio, le forze francesi si trasferirono a Saarbrücken il 2 agosto. Indipendentemente da ciò, il principe ereditario prussiano Federico Guglielmo si trasferì verso Wissembourg dove le forze francesi nella città stavano preparando un attacco contro la Germania. Dopo che le forze tedesche avevano sconfitto la guarnigione francese nella battaglia di Wissembourg. Ciò ha permesso alle forze tedesche di avanzare in Francia. Gli altri soldati francesi di Wissembourg si ritirarono a ovest. Il giorno successivo l'avanzata continuò verso Wœrth, dove il maresciallo Patrice Mac-Mahon aveva preso posizione con il suo corpo e una divisione del 7° Corpo.

La battaglia

Sparatoria iniziale

Le forze tedesche non erano completamente schierate e completamente schierate quando le forze bavaresi alla periferia della città nella luce grigia il 6 agosto furono bombardate dall'artiglieria francese. Ignari dell'ordine di essere trattenuti nell'iniziare i combattimenti, si avvicinarono alla città e occuparono una collina che domina l'area. I francesi intensificarono quindi i bombardamenti e il 5° corpo d'armata prussiano a Dieffenbach-lès-Wœrth venne in aiuto delle forze bavaresi. Allo stesso tempo, anche il 6° Corpo prussiano fu coinvolto in uno scontro a fuoco quando i soldati francesi e prussiani si incontrarono al fiume in relazione al prelievo dell'acqua.

L'attacco tedesco

Quando la principale forza tedesca ha sentito gli spari, le unità d'attacco del 6° Corpo sono andate nelle loro posizioni, ma hanno dovuto modificarle in qualche modo in relazione ai piani originali poiché i combattimenti sono arrivati ​​​​troppo presto. Poiché le posizioni non erano le migliori per rimanere per i tedeschi, hanno lanciato l'attacco. Furono accolti con un pesante fuoco di artiglieria e ci fu confusione tra le forze tedesche fino a quando un nuovo battaglione appartenente al 6 ° corpo prussiano arrivò e attaccò i francesi su un fianco, mentre l'artiglieria tedesca bombardava l'altro. Sotto l'attacco da due parti, i francesi dovettero ritirarsi. La situazione era stata fino ad ora critica per il 5° Corpo prussiano al centro e quando le forze francesi si ritirarono, i prussiani riuscirono ad attraversare il fiume. Intorno alle 13:00, il comandante in capo tedesco, il principe ereditario Fredrik Wilhelm, arrivò sul campo di battaglia e inviò forze dal Württemberg per attaccare il fianco destro francese.

Contrattacco francese

La cavalleria francese fu schierata per coprire la ritirata francese alla loro destra. Ciò ha avuto un successo parziale, ma è anche costato pesanti perdite. Ma la fanteria francese riuscì a lanciare un contrattacco. Tuttavia, questo si è trasformato in un disastro poiché 700 corazzieri francesi sono stati abbattuti in pochi minuti a distanza ravvicinata. Il ritiro francese doveva quindi essere ripreso. Intorno alle 15:00, le forze tedesche avevano il controllo dell'area in cui si trovava il fianco destro francese. Ma c'era una certa confusione tra loro dopo aver combattuto a lungo in una fitta foresta. Furono accolti con un altro potente contrattacco francese e la situazione divenne critica per le forze tedesche in quest'area, fino all'arrivo di rinforzi da nord-ovest. Allo stesso tempo, il 6° Corpo prussiano attaccò al centro e due corpi bavaresi alla sinistra francese, dove le forze francesi erano ancora nelle loro posizioni originarie.

Ritiro francese

Mac-Mahon schierò la sua artiglieria di riserva e una nuova divisione di cavalleria. In questo modo mise sotto pressione le forze tedesche, prima di poter lanciare un contrattacco con le sue ultime forze intatte. Tuttavia, questo arrivò troppo tardi e le forze tedesche respinsero i francesi sia al centro che sui fianchi. Con la copertura dell'oscurità della sera, le restanti forze francesi fuggirono, poiché la cavalleria tedesca era troppo debole per intraprendere l'inseguimento.