Parco Nazionale

Article

June 28, 2022

Un parco nazionale è un'importante protezione dell'area che uno stato implementa per preservare importanti valori naturali. I parchi nazionali limiteranno innanzitutto l'attività umana e lo sviluppo, come facilitazione della vita all'aria aperta e del traffico non motorizzato. All'interno di un parco nazionale, invece, possono essere presenti sottoaree con protezione più rigorosa dell'area, come una o più riserve naturali, aree di protezione di biotopi o monumenti naturali. La caccia, il campeggio e la vita all'aria aperta sono generalmente consentiti in determinate condizioni in un parco nazionale, ma in generale è importante non disturbare inutilmente la fauna selvatica.

Parchi nazionali in diversi paesi

Il parco nazionale più antico del mondo è Yellowstone negli Stati Uniti. È stato creato per prendersi cura della fauna selvatica della zona, ma anche per i paesaggi vulcanici con geyser e sorgenti termali. Alcuni famosi parchi nazionali stranieri Parco Nazionale Etosha (Namibia) Riserva Naturale di Ngorongoro (Tanzania) Parco Nazionale del Serengeti (Tanzania) Parco Nazionale di Banff (Canada) Parco Nazionale di Yellowstone (Stati Uniti) Parco Nazionale Yosemite (Stati Uniti)

Parchi nazionali in Norvegia

In Norvegia, i parchi nazionali sono una forma di protezione media o non molto rigida. Una protezione più debole è l'area di protezione del paesaggio, mentre una protezione più rigorosa è chiamata area di protezione del biotopo o riserva naturale. I parchi nazionali hanno generalmente un impatto culturale maggiore rispetto alle aree di conservazione dei biotopi e alle riserve naturali. Nei parchi nazionali, in linea di principio, devono essere curati tutti i monumenti culturali degni di protezione. A differenza delle aree di conservazione del paesaggio, delle aree di conservazione dei biotopi e delle riserve naturali, anche i parchi nazionali sono generalmente di dimensioni significative. Possono includere vaste aree montuose, isole e valli e altro ancora. Secondo la legge norvegese, anche un parco nazionale deve essere costituito principalmente da territorio demaniale. Il primo parco nazionale della Norvegia è stato il Rondane National Park, istituito nel 1962. Il più grande parco nazionale della terraferma è il Parco nazionale di Hardangervidda, che misura circa 3.422 km². All'inizio del 2016, la Norvegia continentale aveva 39 parchi nazionali, con un'area totale di circa 25.000 km². Pertanto, il 7% della terraferma è protetto come parco nazionale. In Norvegia, i parchi nazionali sono istituiti in conformità con la sezione 35 della legge sulla biodiversità e sono adottati con la cosiddetta risoluzione reale. I governatori della contea sono l'autorità di gestione della maggior parte dei parchi nazionali.

Svalbard

Alle Svalbard ci sono sette parchi nazionali per un totale di 14.500 km² e un totale del 24% delle Svalbard è protetto come parco nazionale. Le aree protette delle Svalbard sono ancorate allo Svalbard Environment Act e il governatore delle Svalbard è l'autorità amministrativa.

Vedi anche

Elenco dei parchi nazionali in Germania Elenco dei parchi nazionali in Slovacchia

Collegamenti esterni

La legge sulla biodiversità (Lovdata) Naturbasen (Agenzia norvegese per l'ambiente) Stato ambientale in Norvegia: i parchi nazionali sulla mappa Stato ambientale in Norvegia: natura protetta