Marte (pianeta)

Article

August 16, 2022

Marte (simbolo:) è il quarto pianeta dal sole nel nostro sistema solare e prende il nome dal dio romano della guerra Marte. Il pianeta è spesso descritto come il "pianeta rosso" a causa del suo aspetto rosso ruggine, causato dall'ossido di ferro (III) sulla superficie. Marte è un pianeta roccioso con un'atmosfera sottile. Le proprietà della superficie ricordano sia i crateri sulla luna che i vulcani, le valli, i deserti e le calotte polari sulla Terra. Anche il periodo di rotazione e i cicli stagionali su Marte sono simili alla Terra poiché è l'inclinazione dell'asse che porta alle stagioni. L'Olympus Mons è la montagna più alta conosciuta del sistema solare e la Valles Marineris è il più grande sistema di valli. Il piatto bacino boreale nell'emisfero settentrionale copre ca. 40% del pianeta e può provenire da un impatto gigante.Prima che Mariner 4 effettuasse il primo bypass nel 1965, si ipotizzava se ci fosse acqua liquida in superficie. Variazioni regolari nelle macchie chiare e scure, specialmente alle latitudini polari, potrebbero essere interpretate come oceani e continenti. Le striature lunghe e scure sono state interpretate come canali di acqua liquida. Queste formazioni in linea retta furono successivamente spiegate come illusioni visive, ma le prove geologiche raccolte da missioni senza equipaggio suggeriscono che Marte un tempo avesse vaste aree coperte dall'acqua sulla superficie. Nel 2005, i dati radar hanno rivelato grandi quantità di ghiaccio ai poli e latitudini più miti. La navicella spaziale Marte Spirit ha raccolto campioni di composti chimici che contenevano molecole d'acqua nel marzo 2007. La navicella da sbarco Phoenix ha raccolto campioni di ghiaccio in un terreno poco profondo il 31 luglio 2008. Il 28 settembre 2015, la NASA ha annunciato di aver trovato prove di presenza di soluzione salina sotto la superficie di Marte. Marte ha due piccole lune, Phobos e Deimos, di forma irregolare. Questi possono essere asteroidi catturati simili all'asteroide troiano 5261 Eureka. Intorno al pianeta ruotano tre veicoli spaziali funzionali e senza pilota: Mars Odyssey, Mars Express e Mars Reconnaissance Orbiter. In superficie, il Mars Exploration Rover Opportunity e il suo gemello Spirit dismesso, il rover Curiosity, insieme a una serie di altri mezzi da sbarco e rover inefficaci, hanno sia successo che insuccesso. Il mezzo da sbarco Phoenix ha completato la sua missione di superficie nel 2008. Le osservazioni dell'ormai defunto Mars Global Surveyor della NASA dimostrano che parti della polizia meridionale si sono ritirate. Le osservazioni del Mars Reconnaissance Orbiter della NASA hanno rivelato il possibile flusso di acqua durante i mesi più caldi su Marte. Nel 2013, il rover Curiosity ha rivelato che il suolo contiene l'1,5-3% di acqua, ovvero 33 litri per m³, marzo può essere facilmente visto da terra ad occhio nudo. La sua gamma di dimensioni apparenti raggiunge -3,0, che è battuta solo da Venere, Giove, la luna e il sole. Il simbolo del pianeta dai tempi antichi è lo stesso del simbolo del ferro (♂), una versione stilizzata del dio Marte con scudo e lancia.

Proprietà fisiche

Marte è grande circa la metà della Terra e, con circa il 15% del volume terrestre e l'11% della sua massa, ha una densità inferiore a quella terrestre. La superficie è leggermente inferiore alla superficie totale della terraferma. Sebbene Marte sia più grande e più massiccio di Mercurio, Mercurio ha una densità maggiore. I due pianeti hanno una forza gravitazionale quasi uguale sulla superficie, meno dell'1% più forte su Marte. Rispetto alla Terra e alla Luna, Marte ha dimensioni, massa e gravità superficiale nella media: la luna ha un diametro di circa la metà di Marte mentre la Terra è doppia; La Terra è circa nove volte più massiccia di Marte mentre la Luna è circa un nono più massiccia. L'aspetto rosso-arancio della superficie marziana è causato dall'ossido ferrico, meglio conosciuto come ematite o ruggine.

Struttura interna

Come la Terra, anche Marte ha subito una differenziazione planetaria, dove un nucleo denso e metallico è stato circondato da materiali meno densi. I modelli mostrano un nucleo parzialmente liquido di solfuri di ferro di circa 1.794 ± 65 km di raggio, costituito principalmente da