1991

Article

June 28, 2022

Il 1991 (MCMXCI) nel calendario gregoriano è stato un anno senza una giornata di tiro che iniziava di martedì.

Eventi

Primo trimestre

Exa, Zetta e Yotta sono inclusi come prefissi nel sistema SI. 1 gennaio - Entra in vigore la legge sull'energia e il settore energetico è suddiviso in una sezione concorrenza e una sezione monopolio. 3 gennaio - Snurperen «Saltnesvåg» colpisce il suolo. Uno perisce. 9 gennaio: le forze sovietiche assaltano Vilnius nel tentativo di impedire la secessione della Lituania dall'unione. 12 gennaio - Guerra del Golfo: il Congresso degli Stati Uniti dà il via libera all'uso della forza militare per cacciare l'Iraq dal Kuwait. 13 gennaio - Domenica di sangue in Lituania: le forze militari sovietiche attaccano i civili che manifestano per l'indipendenza della Lituania a Vilnius. 14 vengono uccisi e un gran numero ferito. 15 gennaio - Guerra del Golfo: scade il termine fissato dalle Nazioni Unite per il ritiro delle forze irachene dal Kuwait. 16 gennaio - Guerra del Golfo: inizia l'operazione Desert Storm. 17 gennaio: muore re Olav V. 9 febbraio - La Lituania tiene un referendum sull'indipendenza. 16 febbraio - Guerra del Golfo: aerei statunitensi e britannici bombardano un sobborgo di Baghdad. Tre persone muoiono e almeno undici rimangono ferite. 23 febbraio - Guerra del Golfo: le forze di terra attraversano il confine tra Arabia Saudita e Iraq, a cominciare dalla Guerra di terra. 25 febbraio - Guerra del Golfo: un razzo Scud iracheno colpisce una caserma militare statunitense a Dhahran, in Arabia Saudita. Muoiono 28 soldati americani. 27 febbraio - Guerra del Golfo: il presidente degli Stati Uniti George H.W. Bush dichiara che "il Kuwait è liberato". 9 marzo - Massicce proteste contro Slobodan Milosevic a Belgrado. Due persone vengono uccise e diversi carri armati sono nelle strade. 10 marzo - Guerra del Golfo: 540.000 soldati americani lasciano il Golfo di Persia. 31 marzo - Il Patto di Varsavia viene sciolto.

Secondo quarto

9 aprile: la Georgia dichiara l'indipendenza dall'Unione Sovietica. 4 maggio - Sjarken «Trond Kåre» affonda a Sogn og Fjordane. Due muoiono. 5 maggio - Nasce il clan, l'associazione non ufficiale dei sostenitori di Vålerenga. 15 maggio - Edith Cresson diventa la prima donna primo ministro francese. 21 maggio - Rajiv Gandhi, ex leader indiano, viene ucciso in un attentato dinamitardo nella città di Sriperumbudur durante una campagna elettorale. 20 giugno - Il parlamento tedesco decide di riportare la capitale da Bonn a Berlino. 21 giugno - Sulitjelma Bergverk A/S viene chiusa. 26 giugno: scoppia la guerra tra Slovenia e Jugoslavia. I combattimenti durano dieci giorni e terminano con la vittoria e l'indipendenza della Slovenia.

Terzo trimestre

luglio

1 luglio - L'alleanza militare Il Patto di Varsavia è formalmente sciolto (concluso nel 1955). La Svezia chiede l'adesione alla CE. 10 luglio: Boris Eltsin diventa il primo presidente della Russia. 22 luglio - Il serial killer Jeffrey Dahmer viene arrestato dopo che 11 corpi sono stati trovati nel suo appartamento.

Agosto

23 agosto: crolla il golpe di Mosca. I paesi baltici Lituania, Lettonia ed Estonia ottengono una reale indipendenza dall'Unione Sovietica. 25 agosto: inizia la battaglia di Vukovar quando le forze jugoslave e serbe attaccano la città croata di Vukovar. 30 agosto: l'Azerbaigian diventa indipendente dall'Unione Sovietica. 31 agosto - Scontri di massa tra razzisti e antirazzisti a Brumunddal dopo che il leader del Movimento popolare contro l'immigrazione, Arne Myrdal, ha tenuto un discorso nella piazza del paese.

Settembre

17 settembre - Viene rilasciata la prima versione di sviluppo del kernel Linux, la versione 0.01. 19 settembre: viene ritrovato l'uomo venuto dal ghiaccio Ötzi. 20 settembre - Più di 3.000 hanno voltato le spalle ad Arne Myrdal quando ha tenuto di nuovo un discorso a Brumunddal. 21 settembre - L'Armenia diventa indipendente (dall'Unione Sovietica).

Quarto quarto

21 ottobre - Accordo tra la CE e l'EFTA sull'istituzione dello "Spazio economico europeo" (SEE). 8 novembre - L'imbroglio "Kim Roger" viene affondato da una nave mercantile al largo di Andøya. Due muoiono.