fonte wiki

Article

August 10, 2022

Wikisource è un progetto della Wikimedia Foundation che si concentra sulla raccolta di materiale sorgente. Il progetto mira a diventare un wikiwikicompendio gratuito di fonti primarie (testi di origine primari) in qualsiasi lingua ea creare traduzioni di questi testi di origine. Tutti i testi pubblicati su Wikisource devono essere sotto licenza libera o appartenere al pubblico dominio. Il progetto si ispira al Progetto Gutenberg, che raccoglie fonti di libri, poesie e altri tipi di opere letterarie. La maggior parte di queste risorse sono gratuite, in quanto sono diventate di pubblico dominio a causa della scadenza del copyright o perché gli autori originali hanno rilasciato i diritti stessi. Wikisource è stato quindi chiamato Project Sourceberg nelle prime fasi della sua esistenza. Il 6 dicembre 2003, dopo un sondaggio d'opinione è stato finalmente deciso di utilizzare il nome Wikisource. Ciò è stato fatto principalmente per mostrare la differenza tra Gutenberg e Wikisource e per allineare il nome con altri progetti Wikimedia.

Storia

Wikisource è stato lanciato il 24 novembre 2003 con l'URL temporaneo sources.wikipedia.org. Il primo vero testo inserito è stato quello della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo. Quando è stato finalmente annunciato che il progetto sarebbe continuato sotto il nome di Wikisource, è stato lanciato wikisource.org. Per questo, le fonti di esempio sono state pubblicate su ps.wikipedia.org, dove il ps dovrebbe puntare a Project Sourceberg. PS, tuttavia, sta anche per la lingua Pashto e quindi ha ostacolato lo sviluppo della propria Wikipedia in questa lingua. Tutti i testi di esempio sono stati quindi spostati il ​​24 novembre da ps.wikipedia.org all'URL temporaneo sources.wikipedia.org. Dopo due settimane, il progetto contava 1000 fonti e più di 140 utenti.

Sottodomini per lingua

Fino al 2005, Wikisource, a differenza della maggior parte dei progetti Wikimedia, non aveva sottodomini per lingua. Il 23 agosto 2005, Brion Vibber ha realizzato le prime quattordici versioni linguistiche.Wikisource ora ha versioni in più di sessanta lingue. Inoltre, su wikisource.org sono ospitate anche numerose lingue. Questo "vecchio wikisource" funge da "incubatore" o da base per le lingue che non hanno ancora un proprio sottodominio.

Dichiarazione d'intenti

Il 22 novembre 2015, la prima conferenza internazionale di Wikisource a Vienna ha adottato una dichiarazione di intenti per e da parte di tutte le Wikisources nel mondo: Fornire un repository universale online aperto di testi liberi e fonti primarie, curato in collaborazione da comunità di volontari in tutte le lingue, integrato con Wikipedia, progetti Wikimedia e altre fonti, riutilizzabile da tutti. (Fornire una raccolta online aperta universale di testi gratuiti e risorse primarie, gestita congiuntamente da comunità di volontari in tutte le lingue, integrata con Wikipedia, i progetti Wikimedia e altre risorse e per l'uso da parte di chiunque.)

Vedi anche

Biblioteca digitale

Collegamenti esterni

Pagina principale del Wikisource olandese Pagina principale del Wikisource inglese