Coubertin di pietra

Article

June 29, 2022

Pierre de Frédy, Baron de Coubertin (meglio conosciuto come Pierre (Baron) de Coubertin) (1 gennaio 1863 - 2 settembre 1937) è stato uno storico ed educatore francese che aveva il social network per trarre ispirazione dall'annuale Wenlock Olympian Society su piccola scala Giochi da tradurre nelle Olimpiadi moderne. Fu anche il secondo presidente e segretario generale del Comitato Olimpico Internazionale. Ha iniziato i primi Giochi Olimpici moderni nel 1896. Dopo il 1897, i Giochi Olimpici si svolgono ogni quattro anni. Una citazione spesso associata a Pierre de Coubertin è "Partecipare è più importante che vincere". Tuttavia, questa non è la sua affermazione. Tuttavia, nel 1908 adottò una dichiarazione del vescovo della Pennsylvania. Questo legge L'importante nella vita non è il trionfo, ma la lotta, l'essenziale non è aver vinto ma aver combattuto bene.L'important dans la vie ce n'est point le triomphe, mais le combat, l'essentiel ce n 'est pas d'avoir vaincu mais de s'être bien battu. “Partecipare è più importante che vincere” è con ogni probabilità un riassunto diffuso della citazione originale del barone de Coubertin. Su sua insistenza, le gare d'arte furono incluse anche nel programma delle Olimpiadi estive del 1912. Lo stesso Coubertin, con gli pseudonimi di Georges Hohrod e M. Eschbach, vinse una medaglia d'oro ai Giochi Olimpici del 1912 nella sezione letteratura. Questa competizione era in programma fino ai Giochi del 1948 inclusi. Ha studiato presso la prestigiosa Sciences Po di Parigi.

Letteratura

Marie-Thérèse EYQUEM, Pierre de Coubertin, l'épopée olympique, Parigi, Calmann-Levy, 1966. Geoffroy DE NAVACELLE, Pierre de Coubertin, sa vie par l'image, New York - Zurigo, 1968. Yves-Pierre BOULONGNE, La Vie et l'œuvre pédagogique de Pierre de Coubertin, Montreal, 1975. Yves-Pierre BOULONGNE, La Vie et l'œuvre pédagogique de Pierre de Coubertin, Montreal, 1975. Jean-Marie BROHM, Pierre de Coubertin, il seigneur des anneaux, Parigi, 1981. Jean-Marie BROHM, Pierre de Coubertin, il seigneur des anneaux, Parigi, 1981. John J. MACALOON, Questo grande simbolo: Pierre de Coubertin e le origini dei Giochi Olimpici Moderni, Chicago, University of Chicago Press, 1981. Juan Antonio SAMARANCH, Le vrai Pierre de Coubertin, Parigi, 1997. Patrick CLASTRES, Pierre de Coubertin: la réforme social par l'education et le sport, Parigi, 2003. Daniel BERMOND, Pierre de Coubertin, Parigi, Perrcin, 2008. Sylvain BOUCHET, La mise en scene est di Pierre de Coubertin, Parigi, Jacob-Duvernet, 2013. Dominique DE LA BARRE D'ERQUELINNES, Le baron Pierre de Coubertin, in: Bollettino dell'Associazione della Nobiltà del Regno del Belgio, aprile 2020.