Parigi

Article

June 30, 2022

Parigi (francese: Parigi) è la capitale e la sede del governo della Francia. La città è divisa in due dal fiume Senna. La stessa Parigi contava circa 2,22 milioni di abitanti nel 2014, senza contare le banlieue, tutti i sobborghi e le città di pendolari. Nel 2014, più di 10 milioni di persone vivevano nell'intera area metropolitana, a la Métropole du Grand Paris. Parigi si trova nella regione dell'Île-de-France. I primi insediamenti intorno all'inizio dell'era cristiana furono sulle rive della Senna, ma presto fu costruita anche l'Île de la Cité. Parigi e le banlieue hanno assorbito molti villaggi un tempo indipendenti nella loro crescita. In Europa, Parigi è stata presto un centro di cultura. Molte rotte commerciali convergono in città. Già nel X secolo, quando furono costruite Notre Dame e numerose abbazie, Parigi era una delle città più importanti della Francia, nonché un luogo importante per il cristianesimo. Fin dal XIII secolo l'istruzione, l'arte e la ricreazione hanno svolto qui un ruolo centrale. Ad esempio, l'Università di Parigi (oggi scissa) era una delle istituzioni educative più importanti del Medioevo, insieme a quelle di Bologna e Oxford, ed è ancora una delle università più prestigiose del mondo. Questo sviluppo è in parte il risultato della politica centralista perseguita per secoli all'interno della monarchia e poi della Repubblica di Francia, che attribuiva grande importanza alla capitale. Dagli anni '60, la politica politica in Francia è stata caratterizzata dal decentramento e dalla devoluzione, che ha creato un po' più di equilibrio all'interno dei confini nazionali. La città è molto orientata a livello internazionale e attrae un gran numero di turisti ogni anno.

Etimologia

Il nome Paris è un'abbreviazione della descrizione latina Civitas Parisiorum, "Città dei Parisii", una tribù gallica. Questo nome ha sostituito Lutetia. I Parisii furono trovati anche vicino all'East Riding of Yorkshire durante l'Impero Romano, ma l'origine ultima del nome di questa tribù non è certa. Il nome dei Parisii è anche nei toponimi Villeparisis, Cormeilles-en-Parisis, Fontenay-en-Parisis e l'intera regione di Parisis. Una spiegazione alternativa poco seria che Rabelais dà nel suo Gargantua è che il nome Paris sia una contrazione di par ris, che significa "ridere".

Soprannomi

Gli stessi parigini a volte si riferiscono alla città in modo informale come Paname. La città è conosciuta da molti come la "città delle luci" o la "città dell'amore". Sebbene il nome francese ufficiale sia Parisiens/Parisiennes, i parigini sono informalmente indicati come Parigots/Parigotes, soprattutto dai francesi del sud.

Storia

Preistoria / Antichità

Con ogni probabilità, l'area in cui si trova l'attuale Parigi fu abitata per tutto il periodo neolitico. Tracce del periodo Chasseen (4000 - 3800 aC) sono state trovate di un abitante della zona sulla riva destra della Senna, dove ora si trova il 12° arrondissement. Sono stati rinvenuti anche i resti del cosiddetto villaggio di Bercy, che doveva trovarsi circa 400 anni prima dell'inizio dell'era cristiana nel luogo in cui oggi si trova Parigi. Questi resti possono ora essere visti nel Musée Carnavalet. Giulio Cesare conquistò nel 52 a.C. nonostante la resistenza di Vercingetorige, il villaggio dei Parisii, a cui in seguito diede il nome di Lutetia Parisiorum. Il luogo era strategicamente importante perché le rotte commerciali passavano attraverso questo luogo. Non si sa esattamente dove fosse l'insediamento gallico. È possibile che questo non fosse sul sito di Parigi propriamente detto, ma intorno all'odierna Nanterre. Nel I secolo fu costruita una nuova città romana sulla riva sinistra della Senna secondo lo schema a scacchiera. A quel tempo Lutetia contava dai cinque ai seimila abitanti. Non era quindi più di a