Papua Nuova Guinea

Article

August 17, 2022

Papua Nuova Guinea, ufficialmente Stato Indipendente della Papua Nuova Guinea (Tok Pisin: Independen Stet bilong Papua Niugini, inglese: Stato Indipendente della Papua Nuova Guinea, Hiri Motu: Papua Niu Gini), è un paese dell'Oceania che occupa la parte orientale della l'isola della Nuova Guinea. Confina con l'Indonesia e si trova a nord dell'Australia. La capitale è Port Moresby. Nel paese si parlano 823 lingue (papuane) (su 6800 lingue nel mondo). L'isola della Nuova Guinea è unica al mondo in termini di flora e fauna.

Storia

Nel XVI secolo, esploratori spagnoli e portoghesi esplorarono la parte orientale dell'isola della Nuova Guinea. Successivamente, l'isola attirò principalmente l'attenzione degli olandesi, ma dopo l'arrivo di tedeschi e britannici furono stabiliti i confini che dividevano l'isola tra queste nazionalità. Nel 1884 la metà settentrionale della parte orientale passò in mano tedesca e la metà meridionale passò sotto il dominio britannico. Nel 1906, la Nuova Guinea britannica fu ceduta all'Australia, che chiamarono il Territorio della Papua. Durante la prima guerra mondiale, l'Australia occupò il Kaiser Wilhelmsland settentrionale. Da quel momento in poi, questa parte divenne un territorio del mandato amministrato dall'Australia come Territorio della Nuova Guinea. Nel 1949 entrambi i territori furono uniti sotto il nome di Territorio di Papua e Nuova Guinea. Nel 1975 questa parte della Nuova Guinea divenne indipendente con il nome di Papua Nuova Guinea.

Geografia

La Papua Nuova Guinea è in gran parte montuosa e ricoperta di foreste pluviali. La maggior parte del paese ha un clima da foresta pluviale tropicale (Köppen Af). Ci sono alcune piccole pianure lungo la costa. Il paese si trova lungo una linea di faglia tettonica, quindi terremoti e tsunami sono abbastanza frequenti. La Papua Nuova Guinea è uno dei pochi paesi vicino all'equatore dove la neve cade regolarmente, soprattutto sulle cime delle montagne. Il paese è diviso in due dal fiume Sepik. La maggior parte del paese, compresa la capitale Port Moresby, si trova sull'isola della Nuova Guinea. Ci sono anche alcune isole, di cui la Nuova Irlanda, la Nuova Britannia e Bougainville sono le più importanti. Caratteristiche geografiche: superficie: 462.840 km², di cui 9980 km² di acqua. lunghezza dei confini terrestri: 820 km (con l'Indonesia). costa: 5152 km. punto più alto: il monte Wilhelm 4509 m. punto più basso: Oceano Pacifico 0 m. minerali: petrolio e gas, rame, oro, argento. clima: tropicale, solo piccole escursioni termiche con le stagioni, due stagioni monsoniche. uso del suolo: 92,9% foreste, 1% agricoltura (dati: 1993). PIL/abitante: $ 2200. valuta: kina (PGK).

Divisione amministrativa

La Papua Nuova Guinea è composta da venti province, una provincia autonoma (Bougainville) e il distretto metropolitano (National Capital District).

Popolazione

Dati demografici

La Papua Nuova Guinea ha 7.259.456 (2020) abitanti, un tasso di alfabetizzazione del 64,2% e un'aspettativa di vita di 67,8 anni.

Gruppi etnici e lingue

La popolazione è composta principalmente da Papuani e Melanesiani. Le lingue importanti sono Hiri Motu, Tok Pisin e inglese.

Cultura

La cultura in Papua Nuova Guinea è molto varia e sfaccettata. Si stima che esistano circa un migliaio di diversi gruppi etnici. Ogni gruppo ha il suo stile e costume. Un importante promotore è il professore e artista Michael Mel. Famosi musicisti della Papua Nuova Guinea sono George Telek e O-Shen. Lo sport occupa un posto importante, la Papua Nuova Guinea è molto forte nel football australiano e nel rugby. I giocatori di questo paese giocano quindi in varie competizioni straniere.

Religione

La libertà di religione si applica in Papua Nuova Guinea. Secondo il censimento del 2000, il 96% della popolazione si è convertito al cristianesimo, molti dei quali mantengono elementi religiosi tradizionali. La Chiesa cattolica è il gruppo più numeroso (27% della popolazione), i luterani costituiscono il 19,5%, la "Chiesa Unita" l'11,5%, il 10%