Senza scopo di lucro

Article

June 30, 2022

Senza scopo di lucro o senza scopo di lucro, tradotto letteralmente senza scopo di lucro o senza scopo di lucro, significa in senso lato lavorare con uno scopo non commerciale, sociale. Il termine è spesso usato nei Paesi Bassi in relazione a un'organizzazione, l'organizzazione senza scopo di lucro, che non mira a realizzare un profitto e quindi si distingue da un'azienda. Non-profit non significa che non possono essere addebitati soldi per prodotti o servizi o non possono essere realizzati profitti. Il non profit si distingue in quel caso perché il profitto viene reinvestito nell'organizzazione no profit.Una società in Belgio e nei Paesi Bassi è per definizione finalizzata a realizzare profitto e spenderlo su proprietari, azionisti e obiettivi aziendali. In altri paesi è nota anche la società senza scopo di lucro, ad esempio in America la società senza scopo di lucro. In Belgio e nei Paesi Bassi esiste solo la fondazione o associazione senza scopo di lucro, in altri paesi esiste anche la fondazione con scopo di lucro, ad esempio in Germania la Stiftung & Co KG. La cosiddetta cooperativa esiste anche in tutto il mondo, un misto di società e associazione. Ogni paese ha le proprie regole in merito alle organizzazioni senza scopo di lucro che possono differire da quelle belghe o olandesi.

Scopo e posizione nella società

Le organizzazioni senza scopo di lucro di solito si riferiscono a organizzazioni private. I governi operano anche su base senza scopo di lucro e di interesse pubblico, ma non sono indicati come organizzazioni senza scopo di lucro. Nei Paesi Bassi, il termine viene utilizzato nella classificazione sociale delle organizzazioni in base allo scopo finanziario: sono noti il ​​governo, la comunità imprenditoriale e il settore non profit. La società civile è indicata anche come il ruolo svolto dalle organizzazioni private senza scopo di lucro nella società. La portata e gli obiettivi delle organizzazioni senza scopo di lucro sono diversi e variano ampiamente. Potrebbe essere un'associazione musicale di villaggio o una fondazione internazionale che ripulisce gli oceani. Ciò può riguardare finalità di utilità sociale generale, quali l'arte, l'istruzione, la politica, la ricerca scientifica o la cooperazione allo sviluppo, o l'assorbimento collettivo dei rischi mediante assicurazioni. Può anche riguardare questioni private come il mantenimento dei patrimoni familiari o la conservazione di una collezione speciale di libri o dipinti. Può anche comportare la difesa di un gruppo o di una professione come consumatori, radioamatori o installatori di impianti di riscaldamento. Ciò comporta spesso l'organizzazione di attività per i membri, come l'assistenza domiciliare, un club sportivo, un club sociale o il sostegno reciproco, come gruppi di autoaiuto o un hospice. Ci sono anche ospedali senza scopo di lucro, cinema, costruttori di case, musei e negozi dell'usato. Non è raro che le grandi aziende o i loro proprietari creino un'organizzazione senza scopo di lucro, in parte per risparmiare sulle tasse. Esempi noti sono la Philips Sport Vereniging PSV, la Fondazione Ford, il Premio Nobel e la Fondazione Bill & Melinda Gates.La gestione di un'organizzazione senza scopo di lucro richiede competenze di conoscenza diverse rispetto alla leadership all'interno di un'azienda, ci sono corsi di formazione speciali.

Reddito e profitto

Mentre le organizzazioni senza scopo di lucro non hanno scopo di lucro, possono e possono realizzare un profitto. In genere hanno bisogno di reddito per le loro attività. Questi spesso provengono da donazioni disinteressate, quote associative, pagamenti di abbonamenti o sovvenzioni da parte di governi o fondazioni di beneficenza. Tuttavia, i fondi possono anche essere ricevuti come compenso per attività, servizi o prodotti specifici. Questi possono essere solo per i membri, ma anche per terze parti, che possono essere chiamate "clienti" proprio come un'azienda. I contributi per questo possono essere approssimativamente uguali ai costi sostenuti, ma anche superiori. Qualsiasi saldo positivo andrà a beneficio dell'organizzazione specificata nel suo statuto e regolamento