Organizzazione non governativa

Article

August 11, 2022

Un'organizzazione non governativa (ONG), nota anche come organizzazione non governativa, è un'organizzazione indipendente dal governo e che si concentra in qualche modo su un presunto interesse sociale. In generale, si tratta di organizzazioni che lavorano per promuovere la protezione dell'ambiente, la salute, il lavoro di sviluppo oi diritti umani.

ONG e ONU

Il termine ONG nasce come "organizzazione non governativa" nel 1945 con l'istituzione delle Nazioni Unite (ONU). La Carta delle Nazioni Unite (Capitolo 10, Articolo 71) stabilisce che il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite può consultare le organizzazioni non governative.

Demarcazione e tipi di ONG

In questo articolo, il termine ONG è usato per riferirsi a tutte le organizzazioni non governative, non commerciali (senza scopo di lucro) che perseguono uno scopo politico o sociale. Questa demarcazione non è ermetica, ci sono molti esempi di casi limite e dubbi: un sindacato è generalmente visto come una ONG, un'organizzazione di datori di lavoro a volte, le chiese no. Esistono anche termini più o meno simili: Un gruppo d'azione si manifesta in azioni come manifestazioni e petizioni. Spesso c'è un solo obiettivo, ad esempio l'Amelisweerd Working Group, che protestò negli anni '70 e '80 contro la costruzione della A27 attraverso la tenuta di Amelisweerd. In un gruppo di interesse, le persone o le organizzazioni sono unite che hanno un interesse comune, ad esempio la mobilità (come l'ANWB). Un gruppo di pressione (in Belgio anche gruppo di pressione) è un'organizzazione che ha un esplicito (obiettivo politico) ed esercita pressioni sui politici. Il termine Movimento Sociale è solitamente usato per indicare le reti di un certo numero di gruppi che perseguono un simile cambiamento nella società, ad esempio il movimento per la pace e il movimento ambientalista. Le organizzazioni che ne fanno parte sono denominate Organizzazione del movimento sociale.In Belgio il termine ONG è usato solo per le organizzazioni che forniscono aiuti allo sviluppo. Una ONG in un paese in via di sviluppo viene talvolta definita "ONG del sud"; una "ONG del nord" in questa terminologia è una ONG in un paese donatore.

Interlocutore

Il termine ONG ha acquisito significato perché è stato menzionato nella carta quando sono state fondate le Nazioni Unite (1945) (Capitolo 10, articolo 71). Afferma che anche le organizzazioni non governative possono essere interlocutori per l'ONU. Prima di allora c'erano già organizzazioni che erano interlocutori per il governo. Le ONG possono anche essere interlocutori per la comunità imprenditoriale, ad esempio per quanto riguarda il modo in cui vengono prodotti i loro prodotti (argomenti come il lavoro minorile).

Argomenti e livelli

Il termine comprende un'ampia gamma di organizzazioni e movimenti, tra cui il movimento ambientalista, le organizzazioni per i diritti umani, le organizzazioni di cooperazione allo sviluppo e il movimento per la pace. Tuttavia, i temi non si limitano al puro idealismo, gli interessi dei lavoratori sono rappresentati dai sindacati e anche l'ANWB, che difende gli automobilisti, rientra nel concetto di organizzazione non governativa. Le ONG hanno spesso un tema chiaro di cui si occupano. Questo li distingue dai partiti politici. Tuttavia, c'è qualcosa da dire per considerare un partito politico come una ONG: un'organizzazione che sceglie come strategia "l'influenza politica diretta" (vedi sotto). Le ONG possono essere attive a diversi livelli, dal locale al nazionale all'internazionale. Molte organizzazioni hanno una struttura comune: filiali locali combinate con uffici regionali, nazionali e internazionali. A volte le organizzazioni sono rappresentate a un livello superiore da un'organizzazione di piattaforma. Nei Paesi Bassi, ad esempio, in ogni provincia esiste una federazione ambientale che rappresenta le organizzazioni ambientali locali a livello provinciale