Nettuno (pianeta)

Article

October 5, 2022

Nettuno è l'ottavo e più lontano pianeta del sistema solare dal Sole. È 17 volte la massa della Terra, leggermente più massiccia del suo quasi gemello Urano. Il pianeta orbita attorno al Sole una volta ogni 164,8 anni. Il pianeta prende il nome dal dio romano del mare. Nettuno ha il simbolo astronomico ♆, una versione stilizzata del tridente del dio Nettuno. Nettuno è stato il primo pianeta individuato da calcoli matematici. Sulla base delle previsioni di Urbain Le Verrier, Johann Galle scoprì il pianeta nel 1846. Nettuno è considerato un gigante di ghiaccio. Nettuno ha anche il vento più forte di qualsiasi pianeta del sistema solare, fino a 2.100 km/h o 1.300 mph Nettuno ha 14 lune. La luna più lunga conosciuta è Tritone. Nettuno impiega 165 anni per orbitare intorno al sole una volta. Entro il 12 luglio 2011, Nettuno aveva completato un'orbita completa attorno al sole da quando il pianeta è stato scoperto nel 1846.

Scoperta

Le prime osservazioni di Nettuno furono fatte da Galileo Galilei nel dicembre 1612 e nel gennaio 1613, quando il pianeta apparve proprio accanto a Giove. Ma poiché Galileo presumeva che fosse una stella, la scoperta non gli è attribuita. L'8 e il 10 maggio 1795 Nettuno fu nuovamente osservato da Jérôme Lalande, ma anche lui non si rese conto che si trattava di un pianeta e pensò di aver sbagliato nei suoi calcoli.Nel 1821 Alexis Bouvard pubblicò le tavole dell'orbita di Urano , in cui ha notato anomalie (perturbazioni o perturbazioni) che potevano essere causate solo da un altro pianeta. Nel 1843, John Couch Adams e Urbain Le Verrier calcolarono indipendentemente l'orbita di questo ipotetico pianeta, ma fu respinto come impossibile da George Airy. Nell'estate del 1846, James Challis iniziò con esitazione una nuova ricerca del pianeta sconosciuto. Tuttavia, furono Johann Galle e Heinrich d'Arrest che per primi osservarono il pianeta il 23 settembre 1846, solo 1° da dove Adams e Le Verrier lo avevano predetto. Challis in seguito si rese conto di aver già avvistato il pianeta due volte in agosto, senza riconoscerlo come il nuovo pianeta.

Designazione

Dopo la sua scoperta, Nettuno fu semplicemente chiamato "il pianeta oltre Urano" o come "il pianeta di Le Verrier". Galle ha suggerito il nome Janus. Un altro nome si chiamava Oceanus.Friedrich Struve scelse il nome Nettuno il 29 dicembre 1846 per l'Accademia Russa delle Scienze. Nettuno divenne il nome accettato a livello internazionale. Nella mitologia romana, Nettuno era il dio del mare.

Composizione

La struttura del gigante di ghiaccio Nettuno è molto simile a quella di Urano. Il nucleo è costituito da metallo (fuso) e roccia e attorno ad esso c'è un mantello di roccia, acqua, ammoniaca e metano (che gli conferisce il colore blu brillante). Esternamente, il mantello diventa sempre più liquido e alla fine passa gradualmente nell'atmosfera.

Proprietà fisiche

Atmosfera

Ad altitudini più elevate, l'atmosfera di Nettuno è costituita quasi interamente da idrogeno ed elio. Più in basso si trova anche metano, ammoniaca e acqua. La concentrazione relativamente alta di metano nella bassa atmosfera provoca il caratteristico colore blu di Nettuno. A differenza dell'atmosfera di Urano, su Nettuno si verificano grandi formazioni di nubi. Fino al 1994 c'era una grande macchia scura, causata da una tempesta gigante, delle dimensioni della Terra e simile alla Grande Macchia Rossa su Giove, ma in seguito è scomparsa e ne è apparsa una nuova.

Magnetosfera

Come il campo magnetico terrestre, il campo di Nettuno può essere approssimativamente rappresentato da quello di un dipolo, ma la sua polarità è essenzialmente opposta al campo di corrente terrestre.Nettuno assomiglia a Urano nella sua magnetosfera, con un campo magnetico fortemente inclinato verso