Numero di controllo della Biblioteca del Congresso

Article

August 10, 2022

Library of Congress Control Number (LCCN) è un identificatore pubblicato dalla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Può essere utilizzato come controparte dell'ISBN e non deve essere confuso con la classificazione della Library of Congress (LCC). Basato sulla struttura del LCCN è il Library of Congress Name Authority File (LCNAF), una controparte del Gemeinsame Normdatei (GND). Il numero di controllo della Library of Congress può essere utilizzato anche nei permalink. Nel progetto WikiData, LCCN può essere utilizzato come spiegazione per le voci., un esempio LCCN di Vincent van Gogh: Q5582 è n79022935.

Storia

In origine si parlava di Library of Congress Catalog Number Card. Questo sistema di numerazione è in uso dal 1898. Prima del 2000 veniva utilizzata una designazione dell'anno a due cifre (struttura A) e dall'inizio del 2001 una designazione dell'anno a quattro cifre (struttura B). Con cui gli anni ambigui come il 1898 possono essere distinti dalla dimensione del numero di serie. Tra gli anni 1969 e 1972 c'è stato un esperimento fallito che permette a questi numeri di iniziare con un "7". Nel corso degli anni ci sono stati sviluppi che sono stati normalizzati a una designazione standard.

Struttura

La struttura di LCCN si presenta così:

Vedi anche

Gemeinsame Normdatei (GND) Numero di libro standard internazionale (ISBN)

Collegamenti esterni

(it) Pagina LCCN alla Library of Congress