Comitato Olimpico Internazionale

Article

June 30, 2022

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) è un'organizzazione non governativa con sede a Losanna, in Svizzera. Questa organizzazione mira a organizzare le Olimpiadi estive e invernali ogni quattro anni. Dal 2010, sotto gli auspici del CIO, si svolgeranno anche i Giochi Olimpici della Gioventù, che, come i Giochi Olimpici degli Adulti, si dividono in giochi estivi e invernali.

Storia

Il fondatore del CIO fu il francese e barone Pierre de Coubertin, insieme al greco Demetrius Vikelas. Durante una conferenza sportiva alla Sorbona di Parigi, dal 16 al 23 giugno 1894, decisero di far rivivere i classici Giochi Olimpici dopo 1500 anni. Questo congresso è stato successivamente designato come il primo congresso olimpico. Coubertin sperava di fraternizzare paesi e popoli attraverso lo sport e dare così una mano alla pace nel mondo. Per organizzare i Giochi, è stato deciso di istituire il Comité International Olympique (CIO) (inglese: International Olympic Committee): il Comitato Olimpico Internazionale (CIO). Coubertin ha ritenuto che i membri del comitato dovrebbero provenire da tutte le parti del mondo, se possibile, in modo da poter diffondere l'idea olimpica. La tabella seguente elenca i membri del CIO che sono stati nominati al momento della sua costituzione. Colpisce la mancanza di un membro tedesco. L'atteggiamento ostile del popolo francese verso la Germania non poteva essere trascurato da Coubertin. Durante i preparativi per i Giochi del 1896 fu fondato il Comitato Olimpico Tedesco, dopo il quale il CIO non poteva più ignorare la Germania. Il presidente Vikelas nominò Willibald Gebhardt membro nel gennaio 1896. Il diritto di nominare nuovi membri, tuttavia, spettava a Coubertin, che diede il suo consenso solo due mesi dopo.

Olimpiadi

I Giochi Olimpici originali si tenevano ad Olimpia in Grecia, in onore del dio supremo Zeus che visse lì. L'imperatore romano Teodosio I, nell'ambito della sua campagna contro il paganesimo, vietò i Giochi nel 393. Il 23 giugno 1894 si decise di organizzare i primi Giochi Olimpici moderni ad Atene nel 1896. Coubertin voleva tenere i Giochi contemporaneamente all'Esposizione Universale del 1900 a Parigi. Poiché un periodo di sei anni avrebbe diminuito l'interesse, Atene fu infine scelta come città ospitante per i Giochi del 1896 a causa del suo passato olimpico greco. Le reazioni ai Giochi di Atene sono state molto positive, al punto che i greci hanno suggerito che i Giochi si sarebbero sempre tenuti in Grecia d'ora in poi. Ma questo piano fallì e Parigi fu designata per i Giochi Olimpici del 1900. Nel 1921, il Congresso del CIO decise di organizzare una Settimana internazionale degli sport invernali, che sarebbe stata organizzata dal paese in cui si sarebbero svolti i Giochi estivi. L'evento si è svolto a Chamonix-Mont-Blanc, in Francia. Fu solo nel 1926 che si decise di designare ufficialmente questa "settimana" (che durò in realtà 11 giorni) come Olimpiadi invernali.

Struttura organizzativa

La gestione quotidiana del CIO è esercitata dai seguenti organi: Presidente Comitato esecutivo Sessione del CIO

Presidente

Il presidente rappresenta il CIO ed è stato eletto per un mandato di otto anni dal 1972, a scrutinio segreto da tutti i membri del CIO. Dopo il suo primo mandato, può essere prorogato per altri quattro anni. Jacques Rogge è stato scelto il 16 luglio 2001 per succedere a Juan Antonio Samaranch. Il suo mandato di otto anni è durato fino al 2009, dopodiché è stato rieletto, senza candidati avversari. Samaranch è stato nominato presidente onorario a vita per il suo straordinario lavoro per il CIO. Il 10 settembre 2013 il tedesco Thomas Bach è stato eletto nono presidente del CIO, succedendo a Jacques Rogge. La presidenza di Pierre de Coubertin fu interrotta dalla prima guerra mondiale. Quando si arruolò nell'esercito francese, il suo posto era