fondi

Article

June 29, 2022

Geldern (olandese: ex Gelre, poi Gelder o Gelderen, come si può vedere anche dai cognomi Van Gelder e Van Gelderen che ricorrono con queste due forme) è una città e un comune nel Basso Reno tedesco, nel Kreis Kleef (Nord Reno- Vestfalia) . Geldern si trova sul Niers, a circa venti chilometri a nord-est di Venlo, ma la distanza dal confine olandese è di soli sette chilometri in linea d'aria. Il 31 dicembre 2020 il comune contava 33.760 abitanti su una superficie di 96,91 km². La città è l'origine e la capitale originaria dello storico Ducato di Gelre.

Comuni

I centri residenziali all'interno di questo comune nella regione del Basso Reno sono: Geldern angenesch Hartefeld Cappelle Lullingen ponte molle verno Walbeck

Nome

FormaLa prima menzione della città di Geldern in uno statuto risale al 900 circa. Il nome del luogo presentava diverse varianti: Gelre, Gielra, Gellero, Gelera e simili. Le varianti di nome con /-d-/ inserita sono più giovani di quelle di Gel(le)re. Ciò significa che Gellere (997), Gellera (1104/1105), Geldren (1167) potrebbe aver originariamente rappresentato un insediamento elevato sul Niers paludoso, o Gellera potrebbe essere stato un limite dei Niers.

Storia

Descrizione

Geldern ha un'origine olandese e di lingua olandese. Il suo significato storico per questa regione è stato molto maggiore di quanto suggerirebbe la sua posizione geografica periferica in un'area rurale di confine tedesca. Le sue dimensioni furono sempre modeste, ma la città aveva perso la sua importanza storica e potenziale negli ultimi tre secoli e rimase così di dimensioni modeste. Anche lo sviluppo in una città regionale più grande non si è concretizzato, tra l'altro perché la città non si trova su importanti strade commerciali o fiumi o al centro di un'area più ampia ed è stata superata anche da città vicine come Venlo e Krefeld. Inoltre, nel 1815 il confine di stato fu disegnato in modo tale che Geldern divenne eccentrico. Oggi il luogo non è altro che un piccolo paese di provincia con funzione regionale per l'istruzione.

Storia urbana

Periodo prima del 1543

Periodo olandese

Nel 1543 la città e il resto del ducato di Gelre passò a Carlo V (Tractaat van Venlo). La città sarebbe rimasta con i Paesi Bassi meridionali fino al 1703, con un'interruzione dal 1578 (quando la città era nelle mani della rivolta e quindi dei Paesi Bassi settentrionali) fino alla cattura spagnola del 1587.

Periodo prussiano e tedesco

Nel 1703 Geldern fu pesantemente bombardata con l'artiglieria dalla Prussia durante la guerra di successione spagnola e fu infine catturata. Al Trattato di Utrecht nel 1713 fu ratificato che la città e l'ex Overkwartier divennero prussiani. La città si era in gran parte ripresa - in parte con i soldi del re di Prussia - dal bombardamento del 1703, quando una torre di polvere da sparo esplose nel 1735 e la maggior parte della città fu nuovamente distrutta. In seguito divenne tedesca a parte l'occupazione francese dal 1794 al 1814. Dopo la prima guerra mondiale, Geldern si trovava nella zona di occupazione belga della provincia del Reno. Alla fine della seconda guerra mondiale, circa l'80% della città fu distrutta dai bombardamenti aerei alleati. Dopo la seconda guerra mondiale, Geldern fu suddivisa nel nuovo stato della Renania settentrionale-Vestfalia. Nel 1975 il distretto di Geldern è stato fuso nel Kreis Kleve.

Storia regionale

Il luogo Geldern è relativamente sconosciuto nei Paesi Bassi, mentre ha svolto un ruolo storico così importante per i Paesi Bassi. Dopotutto, era qui che si trovava la sede ancestrale del duca di Gelre. Non solo l'attuale provincia olandese di Gelderland vi è stata associata per diversi secoli, ma anche, e per molto più tempo, la maggior parte dell'attuale Limburgo settentrionale con luoghi come Venlo, Venray e Horst, nonché una parte più piccola di Limburgo centrale, ad esempio Roermond. Nell'articolo separato Storia di Gelderen, la storia di