Unione europea

Article

August 17, 2022

L'Unione Europea (UE) è un'unione di 27 paesi europei. L'UE ha le sue origini nella Comunità europea del carbone e dell'acciaio e nella Comunità economica europea, formata nel 1958 da sei paesi (Belgio, Repubblica federale di Germania, Francia, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi). Negli anni che seguirono, le Comunità europee crebbero di dimensioni attraverso l'ammissione di nuovi Stati membri e di potere attraverso l'espansione del loro controllo. Il Trattato di Maastricht del 1992, entrato in vigore nel 1993, ha formato l'attuale Unione Europea. L'ultimo adeguamento della base costituzionale è avvenuto nel 2009 con il Trattato di Lisbona (firmato nel 2007). Nel 2020 il Regno Unito si è ritirato per la prima volta dall'Unione Europea. L'UE opera attraverso un sistema di istituzioni sovranazionali indipendenti e decisioni intergovernative prese dagli Stati membri. Importanti istituzioni dell'Unione Europea includono la Commissione Europea, il Consiglio dell'Unione Europea, il Consiglio Europeo, la Corte di Giustizia Europea e la Banca Centrale Europea. Il Parlamento europeo è eletto ogni cinque anni dai cittadini dell'Unione. A volte, anche nei documenti ufficiali, il termine Europa come totum pro parte è usato per riferirsi effettivamente all'Unione europea o a una delle sue istituzioni.L'UE ha sviluppato un mercato interno comune attraverso un sistema giuridico standardizzato che si applica in tutti gli Stati membri. I controlli sui passaporti sono stati aboliti all'interno dell'area Schengen (composta da Stati UE e non UE). La politica dell'UE si concentra sulla libera circolazione del lavoro, delle merci, dei servizi e dei capitali, adottando la legislazione in materia di giustizia e affari interni e mantenendo politiche comuni nei settori del commercio, dell'agricoltura, della pesca e dello sviluppo regionale. Un'unione monetaria, l'Eurozona, è stata istituita nel 1999 e si compone di 19 paesi a partire da gennaio 2015. L'UE ha uffici diplomatici permanenti in tutto il mondo ed è rappresentata nelle Nazioni Unite, nell'OMC, nel G8 e nel G20. Nel 2012 l'Unione europea ha ricevuto il Premio Nobel per la pace, assegnato il 10 dicembre 2012 e ricevuto a nome dell'UE da Herman Van Rompuy, Martin Schulz e José Manuel Barroso.

Storia

Dopo la seconda guerra mondiale, prese piede l'idea che l'integrazione europea fosse l'unico modo per affrontare il nazionalismo di vasta portata che aveva afflitto il continente fino a quel momento. Jean Monnet, Robert Schuman e Konrad Adenauer hanno presentato il cosiddetto Piano Schuman in un discorso nel 1950. Un anno dopo, la Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA) è stata istituita con la firma del Trattato di Parigi da parte di Belgio, Repubblica federale di Germania (Germania Ovest), Francia, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi. La CECA ebbe un tale successo che nel 1957 fu decisa un'ulteriore integrazione. Il Trattato di Roma, firmato dagli stessi sei paesi, istituiva l'Euratom e la Comunità economica europea. Nel 1967, le tre organizzazioni sono state fuse con la firma del Trattato di fusione, dopo di che hanno continuato a lavorare sotto il nome di Comunità europee (CE). Ciò ha portato alla creazione della Commissione, del Consiglio e del Parlamento. Nel 1973 Danimarca, Irlanda e Regno Unito hanno aderito alla CE. La Grecia è diventata membro nel 1981, la Spagna e il Portogallo nel 1986. Nel 1990 gli Stati dell'ex RDT hanno aderito alla Repubblica federale e quindi anche alla CE. Il Trattato di Maastricht, firmato nel 1992, ha segnato la creazione dell'Unione Europea. Ha posto le basi per ulteriori forme di cooperazione nel campo della politica estera e di sicurezza, in campo giuridico e interno, e nella formazione dell'Unione economica e monetaria. I trattati di Schengen hanno creato un mercato interno europeo. Nel 1995 Austria, Finlandia e Svezia hanno aderito all'UE. L'euro è stato introdotto nel 2002. Nel 2004,