Enciclopedia

Article

August 15, 2022

Un'enciclopedia (in greco: ἐγκύκλιος παιδεία, enkuklios paideia, somma arrotondata delle conoscenze) è una raccolta generalmente ordinata in ordine alfabetico di voci contenenti informazioni su varie aree di conoscenza o su un campo specializzato, spesso con aggiunte come immagini, registrazioni audio e materiale video. Mentre un dizionario si limita a dare una definizione, sinonimi e informazioni linguistiche sulla parola, un'enciclopedia fornisce conoscenze fattuali sull'argomento indicato da quella parola, ne spiega l'importanza e lo sviluppo, racconta come l'argomento si relaziona a un'area più generale di conoscenza e si riferisce a eventuali parti, derivati ​​e sotto-aree. In ambito accademico, la parola enciclopedia viene utilizzata anche per la materia che fornisce un'introduzione generale a una scienza e che esamina i fondamenti di quella scienza e il suo contesto con altre scienze, con una panoramica delle diverse discipline e che viene insegnata nel corso di laurea .offerto.

Etimologia

La parola inglese enciclopedia deriva dal greco classico "ἐγκύκλιος παιδεία" (traslitterazione: "enkyklios paideia") e letteralmente significa "educazione generale" o "somma completa di conoscenze". La parola enciclopedia risale al XVI secolo. I progetti enciclopedici precedenti al XVI secolo furono prima indicati come specchio (Speculum) o somma (Summa), poi come dizionario (Dictionnaire historique et critique di Pierre Bayle, 1697) o lessico (Konversationslexikon di Brockhaus, 1796-1811). contengono tuttavia solo conoscenze specialistiche in una singola area. Il termine fu usato per la prima volta (aggettivamente) nel 1541 dal nativo di Anversa Joachimus Fortius Ringelbergius (c. 1499–c. 1556) nella sua opera Lucubrationes vel potius absolutissima kyklopaideia (Basilea, 1541). Come sostantivo nel titolo, è apparso per la prima volta in Encyclopaedia seu orbis disciplinarum tam sacrarum quam prophanarum epistemon (Basilea, 1559) dell'enciclopedista croato Pavao Skalić (1534-1573). La classificazione in rubriche si basa su un sistema scientifico che risale alle Artes Liberales dal modello educativo ellenistico e sul moderno sistema della scienza sviluppato dal filosofo Sir Francis Bacon. L'ordine alfabetico di un'enciclopedia è di una data più recente.

Specie

Le enciclopedie possono essere di natura generale e contenere articoli su una varietà di argomenti, oppure possono essere specializzate, ad esempio un'enciclopedia medica o un'enciclopedia linguistica. Oltre alle enciclopedie generali, esistono enciclopedie tematiche, ad esempio nei settori del cinema, della sanità, dell'arte, della musica pop, delle piante, degli animali, della storia, del vino, delle automobili, dei paesi o del lesbismo. Inoltre, ci sono enciclopedie per gruppi target specifici, come l'Enciclopedia per i giovani. In parole povere, ci sono due modi in cui le informazioni vengono divulgate: di tipo anglosassone, con pochi articoli lunghi, approfonditi, spesso strutturati tematicamente, e un ampio indice. L'esempio più famoso è l'Encyclopædia Britannica. il tipo tedesco (Konversationslexicon), con un gran numero di articoli concisi.Un'enciclopedia è compilata da enciclopedisti. Di solito c'è una redazione centrale che assume specialisti in materia per scrivere o aggiornare articoli.

Vendita

L'acquisto di un'enciclopedia su carta era un affare costoso, che consentiva agli editori di guadagnare un sacco di soldi. La vendita avveniva regolarmente attraverso la propaganda (telefonica o meno), in cui i venditori sottolineavano ampiamente l'importanza di avere un'enciclopedia a casa (ad esempio "per i bambini"). Un'enciclopedia era considerata un acquisto a vita. Questo non si applica alla versione digitale. Ogni anno vengono rilasciate nuove versioni di varie enciclopedie su CD-ROM.