Tedesco

Article

August 15, 2022

Il tedesco (Deutsch) è una lingua appartenente al ramo germanico occidentale delle lingue germaniche. È la lingua ufficiale di Germania, Austria e Liechtenstein e una delle lingue ufficiali di Svizzera, Lussemburgo, Belgio (Cantoni orientali) e a livello regionale in: Danimarca (Jutland meridionale) e Italia (Alto Adige). È parlato anche in paesi come Namibia (ex colonia tedesca), Francia (Alsazia e Mosella) e paesi dell'Europa centrale e orientale, ma senza riconoscimento ufficiale. Nella parte asiatica dell'ex Unione Sovietica, il tedesco era ancora la lingua madre di circa due milioni di abitanti, discendenti dei tedeschi del Mar Nero e del Volga (Wolgadeutschen) che si recarono in Russia nel XVIII secolo su invito degli zar per conquistare ma pochi centri abitati. Questi russi-tedeschi erano conosciuti con vari nomi regionali: tedeschi del Mar Nero o dell'Ucraina, tedeschi di Crimea, tedeschi del Caucaso, tedeschi della Bessarabia e i più famosi tedeschi del Volga. Tra il 1939 e il 1944 furono accusati collettivamente di collaborazione ed espulsi in Siberia, in particolare nelle repubbliche sovietiche orientali. Dopo il 1945, ai mennoniti di questi "tedeschi" fu data l'opportunità di emigrare in America. Dopo il 1990 gli altri furono liberi di lasciare il paese e la maggior parte dei "Russlanddeutsche" emigrò in Germania. Anche in Nord America (Canada e Stati Uniti) circa due milioni di persone hanno ancora il tedesco come lingua madre, vedi tedeschi americani. Ci sono anche minoranze di lingua tedesca in Sud America, soprattutto in Argentina, Brasile, Cile e Paraguay. Sono costituiti da mennoniti in Paraguay, discendenti di immigrati contadini del XIX secolo in stati come il Rio Grande e un piccolo ma speciale gruppo di nazionalsocialisti fuggiti dopo il 1945.

Generale

Con circa 120 milioni di madrelingua, il tedesco è la lingua più diffusa nell'Unione europea e la seconda lingua più grande d'Europa dopo il russo. In una relazione sinodale del 786 del nunzio pontificio Gregor di Ostia, si conserva la ricorrenza più antica della parola 'tedesco', nella sua forma latina: theodisce. Questa relazione di due sinodi che si sono svolti in Inghilterra è stata data sia in latino che nel volgare così citato. 'Theudo' è la parola germanica antica per persone, che era dotata di un suffisso '-iska'. Il tedesco è scritto utilizzando l'alfabeto latino, con l'aggiunta di quattro caratteri aggiuntivi: Ä/ä, Ö/ö, Ü/ü e ẞ/ß. Questi possono anche essere scritti come "ae", "oe", "ue" e "ss". La "ss" è l'ortografia prescritta per la s diesis in Svizzera. Nella maggior parte delle scuole secondarie dell'est dei Paesi Bassi, il tedesco è una materia obbligatoria del VMBO-TL. Molte scuole lo insegnano anche a un livello inferiore.

tedesco e olandese

Il dizionario della lingua olandese dà i seguenti significati per il tedesco: Olandese. Nei secoli XVI e XVII la parola comune (oggi obsoleta) Da o dalla Germania. Buon olandese, ben arrotondato, abbastanza allegro (obsoleto) Di buona rotondità (apertura di cuore), apertura mentale, allegria, mostrando fermezza (obsoleto) Il vocabolario dell'olandese mostra forti somiglianze con quello del basso tedesco e dell'alto tedesco. L'olandese e il tedesco sono lingue strettamente correlate e quindi hanno molti affini. Di conseguenza, la maggior parte delle parole olandesi assomiglia molto alla loro traduzione tedesca equivalente sia nella forma che nel significato. Inoltre, l'olandese e il tedesco sono reciprocamente comprensibili in una certa misura. Eppure spesso è proprio per questo che è difficile per i parlanti olandesi capire e parlare veramente il tedesco (e ovviamente viceversa), dal momento che molte parole etimologicamente correlate hanno un significato leggermente diverso. Bisogna stare molto attenti ai falsi amici quando si comprende e si parla tedesco, alcuni esempi: See ("lago"), Meer ("mare"), Winkel ("angolo"), einladen ("invita"), chiamata ("abbaiare") "), dürfen ("può"), b