HTML

Article

June 30, 2022

Hyper Text Markup Language (inglese: Hyper Text Markup Language, HTML; Linguaggio culturale: Hypertext Markup Language, Hypertext Markup Language) è il linguaggio di markup dominante sviluppato per la visualizzazione di pagine Web. HTML fornisce anche un modo per creare documenti strutturati con collegamenti, citazioni e altri elementi, oltre a rappresentare il significato strutturale del testo come intestazioni, paragrafi, elenchi, ecc. E può essere utilizzato per creare moduli interattivi incorporando immagini e oggetti. L'HTML è scritto sotto forma di elementi HTML costituiti da "tag" racchiusi tra parentesi angolari all'interno del contenuto di una pagina web. L'HTML può contenere o caricare JavaScript che influisce sul comportamento dei dispositivi di elaborazione HTML come i browser Web e script come CSS che definiscono l'aspetto e la posizione del corpo e di altri elementi. Il W3C, co-direttore degli standard HTML e CSS, raccomanda l'uso dei CSS per un markup chiaro ed espressivo.

Storia

Sviluppo

Nel 1980, il fisico Tim Berners-Lee, che era un appaltatore presso l'Istituto europeo di fisica delle particelle (CERN), propose Inquire, il prototipo di HTML. L'indagine era un meccanismo per i ricercatori del CERN di accedere e condividere documenti. Nel 1989, Tim Berners-Lee scrisse una nota proponendo uno schema ipertestuale basato su Internet. Berners-Lee ha specificato l'HTML alla fine degli anni '90 e ha scritto software per browser e server. Quell'anno, Berners-Lee e l'ingegnere dei sistemi di dati del CERN Robert Kailiau, insieme al CERN, chiesero un finanziamento, ma il progetto non fu formalmente adottato dal CERN. Gli archivi personali di Berners-Lee elencano "alcuni dei molti campi in cui viene utilizzato l'ipertesto" dal 1990 e collocano l'enciclopedia al primo posto in quell'elenco.

Specifica iniziale

Le prime descrizioni pubbliche dell'HTML iniziarono alla fine del 1991, quando Berners-Lee si riferì per la prima volta ai documenti su Internet come "tag HTML". Descriveva 20 elementi di iniziali e il design relativamente semplice dell'HTML. I tag HTML, esclusi i collegamenti ipertestuali, sono stati fortemente influenzati da SGML GUID, il formato di documentazione basato su SGML del CERN. Tredici di questi elementi esistono ancora nella versione HTML 4. HTML è la forma di testo e immagini attraverso un browser web di una pagina web dinamica. La maggior parte degli elementi di testo può essere trovata nel 1988 ISO Technical Report 9537 Techniques using SGML. Tuttavia, il markup generale del concetto SGML è basato sugli elementi piuttosto che sui singoli effetti, e anche sulla separazione tra struttura ed elaborazione (l'HTML si è progressivamente spostato in questa direzione con i CSS). Berners-Lee ha dovuto ideare l'HTML per essere un'applicazione SGML, che è stata ufficialmente definita dall'International Internet Standards Organization (IETF) a metà del 1993 come pubblicazione della prima proposta per la specifica HTML. (Internet Draft "Hypertext Markup Language (HTML)" con SGML Document Format Definition (SGML DTD) che definisce la grammatica di Berners-Lee e Den Connolly) Questa bozza scade dopo sei mesi. Tuttavia, il caso dei tag personalizzati che incorporano immagini inline nel browser NCSA Mosaic è stato degno di nota e la filosofia dell'IETF basata su standard per una prototipazione di successo. Allo stesso modo, la bozza Internet concorrente di Dave Ragret, "HTML+ (Hypertext Markup Format)", ha proposto la standardizzazione alla fine del 1993, implementando elementi come tabelle e moduli di compilazione. , l'IETF ha istituito l'HTML Working Group per completare HTML 2.0 nel 1995. La prima specifica HTML da fare in futuro