G8

Article

May 22, 2022

Il vertice degli otto paesi principali, o Gruppo degli Otto (abbreviato in G8), è una conferenza di otto paesi principali (USA, Giappone, Germania, Regno Unito, Francia, Italia, Canada, Russia) leader della politica e dell'economia mondiale. un incontro. Inoltre, ogni anno, i capi di stato si incontravano per discutere di questioni politiche ed economiche. La riunione è presieduta da ciascun paese ogni anno e il vertice si tiene nel paese presidente. La Francia ha istituito il vertice del G5 nel 1975 ed è stato lanciato come un incontro di cinque paesi avanzati, tra cui Stati Uniti, Giappone, Germania occidentale, Regno Unito e Francia. Dopo gli anni '90, con lo scioglimento della struttura della Guerra Fredda, la Russia, il paese più grande del mondo, ha iniziato a partecipare in forma di osservatore. Tuttavia, nel 2014, a causa dell'annessione dell'Ucraina e della Crimea, la Russia è stata privata dei suoi doveri ed è stata espulsa dalla riunione del G8 ed è stata nuovamente ribattezzata G7.

Storia

La riunione del G8 iniziò nel 1973 durante la prima crisi petrolifera e la recessione globale che ne seguì. Nell'inverno del 1973, il segretario al Tesoro degli Stati Uniti George Schultz invitò i ministri delle finanze dei futuri paesi del G6 a un incontro sociale davanti al camino della Casa Bianca. L'anno successivo si tennero un incontro nello stesso luogo e tra i membri, il presidente francese Valerie Giscardestin e Helmut Schmidt della Germania occidentale, che divennero i loro capi di stato, non dimenticarono questa atmosfera e proposero un incontro regolare nel 1975. I paesi partecipanti hanno accettato la proposta e hanno deciso di tenere una riunione annuale, a turno in qualità di presidente. Il primo incontro si tenne a Rambouille, in Francia nel 1975, e il nome dell'incontro fu contrassegnato come G6 (Gruppo dei Sei), che simboleggia sei paesi avanzati, e i membri fondatori furono Stati Uniti, Germania Ovest, Inghilterra, Italia, Giappone e Francia. L'anno successivo, l'incontro tenutosi a Porto Rico nel 1976 fu cambiato in G7 (Gruppo dei Sette) poiché il Canada partecipò su invito del presidente degli Stati Uniti Gerald Ford. In un primo momento, in un clima di distensione, si trattava solo di questioni economiche per non provocare il blocco comunista e l'Unione Sovietica, ma quando scoppiò la guerra sovietico-afghana, il vertice italiano del 1980 discusse l'unità dell'Occidente per affrontare l'Unione Sovietica La politica ha ampliato il campo dell'agenda. Da questo momento in poi l'iniziale clima sociale scomparve e si trasformò in incontri d'affari.Nel 1991, una volta risolta la struttura della Guerra Fredda, l'Unione Sovietica (l'attuale Russia) iniziò a partecipare agli incontri tenuti dopo il G7. Dalla Conferenza di Napoli del 1994 in Italia, questo incontro è stato chiamato incontro "P8 (Political 8)" o "G7+1". La Russia ha partecipato ufficialmente alla Conferenza di Denver nel 1997 e si è formato il G8. Da quando la struttura della Guerra Fredda è stata smantellata, il significato della parola "occidentale" è diventato ambiguo ed è difficile vedere la Russia come un paese economicamente avanzato, quindi da quel momento in poi il nome del Vertice dei paesi sviluppati occidentali non sarà più essere utilizzato e la Russia sarà esclusa dalla riunione dei ministri delle finanze a causa della situazione economica della Russia. Oggi il G7 è usato anche come termine per riferirsi a questa riunione dei ministri delle finanze. Oltre ai paesi membri ufficiali, il presidente della Commissione europea ha partecipato ogni anno dal G7 a nome dell'Unione europea e recentemente sono stati invitati a partecipare in qualità di osservatori importanti paesi come Brasile, India e Cina. Alla conferenza del 2008 sono state invitate in Giappone, Corea, Australia e Indonesia della regione Asia-Pacifico e nel 2009 l'Italia