Città di Hiroshima

Article

August 14, 2022

La città di Hiroshima (giapponese: 広島市, Città metropolitana) è la capitale della prefettura di Hiroshima. È l'undicesima città più popolosa del Giappone. Nel 1974 la popolazione superava gli 800.000 abitanti e, a seguito delle richieste di designazione come città designata dal governo, è stata designata città designata dal governo il 1 aprile 1980. Situata nella parte occidentale della prefettura di Hiroshima, è la città più grande delle regioni di Chugoku e Shikoku.

Panoramica

Geograficamente, si trova quasi nella parte centro-meridionale della regione di Sanyo, il che la rende il centro dell'area metropolitana di Hiroshima. Poiché si trova quasi a metà strada tra le aree metropolitane di Keihanshin e Fukuoka, ci sono anche molte basi regionali di agenzie governative e società nazionali che sovrintendono alle regioni di Chugoku e Shikoku. È anche una delle principali città industriali del Giappone occidentale e l'area costiera forma una zona industriale. Negli ultimi anni, mentre si è continuato a vedere il deflusso della popolazione verso le periferie, si osserva anche una tendenza al ritorno al centro città, come l'aumento della densità di popolazione a Naka-ku.

Storia

Medioevo

Hiroshima fu fondata nel 1589 da Terumoto Mori sul delta costiero del Mare Interno di Seto. Il castello di Hiroshima fu costruito rapidamente e Terumoto fu trasferito qui nel 1593 dalla sua ex base, il castello di Koriyama. Terumoto fu sconfitto nella battaglia di Sekigahara. Il vincitore, Tokugawa Ieyasu, confiscò la maggior parte dei territori di Terumoto, inclusa Hiroshima, e lo diede a Masanori Fukushima, un daimyo che lo sostenne. Il castello di Hiroshima fu ceduto ad Asano Nagaakira nel 1619 e Nagaakira fu nominato daimyo nella zona. Sotto il clan Asano, la città prosperò, si sviluppò e si espanse senza grandi conflitti o disordini militari. Il clan Asano governò l'area fino alla Restaurazione Meiji nel 19° secolo. Hiroshima servì come capitale del dominio di Hiroshima durante il periodo Edo e, dopo l'abolizione della prefettura feudale nel 1871, la città divenne la sede della prefettura della prefettura di Hiroshima. Con l'urbanizzazione nel periodo Meiji, Hiroshima divenne una delle principali città del Giappone. Una delle scuole sponsorizzate dal governo fu fondata a Hiroshima negli anni '70 dell'Ottocento e il porto di Ujina fu costruito negli anni '80 dell'Ottocento con gli sforzi di Sadaaki Senda, un governatore della prefettura di Hiroshima, e Hiroshima divenne un'importante città portuale. Nel 1894, la ferrovia di Sanyo fu estesa a Hiroshima e nel porto fu costruita una stazione ferroviaria per il trasporto militare durante la guerra sino-giapponese. Durante la guerra, il governo giapponese si trasferì temporaneamente a Hiroshima e fece del castello di Hiroshima il suo quartier generale dal 15 settembre 1894 al 27 aprile 1895. L'importanza di Hiroshima può essere vista anche nel primo incontro tra i rappresentanti dei due paesi dal 1 febbraio 1895 al 4 febbraio 1895, dopo la fine della guerra sino-giapponese. Alla fine del 19° secolo, a Hiroshima furono fondate nuove fabbriche, inclusa una filanda. Ciò che stimolò ulteriormente l'industrializzazione di Hiroshima fu la guerra russo-giapponese del 1904, che richiese lo sviluppo e la produzione di forniture militari. Nel 1915 fu costruita la sala espositiva dei prodotti di Hiroshima, che divenne un centro per il commercio e l'esposizione di nuovi prodotti.

Sgancia la Bomba Atomica

Durante la seconda guerra mondiale, Hiroshima divenne la base dell'esercito imperiale giapponese e il porto di Ujina divenne la base della marina imperiale giapponese. La città aveva anche una grande caserma ed era uno snodo dei trasporti. Alle 8:15 del 6 agosto 1945, gli Stati Uniti lanciarono la prima bomba atomica al mondo, Little Boy, nel cuore della città di Hiroshima. A quel tempo, la popolazione della città di Hiroshima era di circa 340.000, ma circa 70-80.000 persone morirono durante il 6 agosto e dopo la guerra