Hermann Goering

Article

June 30, 2022

Hermann Wilhelm Göring (tedesco: Hermann Wilhelm Göring; 12 gennaio 1893 - 15 ottobre 1946) è stato un soldato e politico tedesco. Uno dei primi membri del Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori (Partito nazista), leader del primo squadrone d'assalto nazista (Sturmabteilung/SA) e fondatore della Gestapo. Dopo la dichiarazione di riarmo nel 1935, fondò e promosse l'Aeronautica Militare come comandante in capo dell'Aeronautica Militare nazista (capo dell'impero). Lui stesso era un asso dei combattenti durante la prima guerra mondiale. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, fu condannato a morte al processo di Norimberga, ma il paese fu devastato cinque anni dalla Germania, 20 milioni di persone furono uccise e 10 milioni ferite.Quando si decise di impiccare invece di sparare, cosa che fu il metodo di esecuzione per i soldati contrari alla pena di morte, disperato, si è suicidato nella cella dove era stato rinchiuso il giorno prima dell'esecuzione.

Vita

Infanzia

Secondo figlio di Heinrich Ernst Göring, console dell'Impero tedesco ad Haiti, e della sua successiva moglie, nacque a Rosenheim (territorio bavarese), una regione vicino alle Alpi dell'Impero tedesco. Albert Goering è suo fratello minore. Nel 1896, all'età di tre anni, suo padre si ritirò dall'incarico di Console Generale ad Alessandria e la famiglia visse insieme in Germania. Da bambino, Göring è cresciuto nel castello di Feldenstein, un piccolo castello vicino a Norimberga, che fino al 1913 era di proprietà di Hermann Eppenstein, un ebreo, amante di sua madre e padrino dei suoi figli. Hermann Wilhelm Göring ha avuto un'infanzia prospera.

Giovani

Vita Militare

Dopo essersi addestrato come soldato professionista, fu nominato ufficiale nel 1912 ed entrò nell'aeronautica militare tedesca durante la prima guerra mondiale. Durante la prima guerra mondiale, Göring era il principale asso dell'aviazione nell'impero tedesco. Nel 1918 divenne comandante della famosa squadriglia in cui prestò servizio il grande aviatore tedesco Manfred von Richthofen il Barone Rosso. Dopo che l'Impero tedesco si arrese agli Alleati durante la prima guerra mondiale, durante il caos, lasciò la Germania con grande indignazione, dicendo che i civili trattavano male gli ufficiali militari. Ha poi lavorato come pilota civile in Danimarca e Svezia, dopo di che ha incontrato la baronessa svedese Karin von Kanttsov, che ha sposato a Monaco, in Germania, il 3 febbraio 1922, dopo aver divorziato dal marito.

Ingresso e attività del partito nazista

Göring incontrò Adolf Hitler nel 1921 e si unì al piccolo partito nazista alla fine del 1922. Come ex ufficiale, comandò il corpo d'assalto nazista di Hitler e nel novembre 1923 prese parte a un colpo di stato senza successo nella birreria in cui Hitler fu frettolosamente sollevato per prendere il potere e subì gravi ferite alla coscia. Fu ordinato di arrestarlo, ma fuggì in Austria con la moglie. Fu gravemente avvelenato mentre usava la morfina per alleviare il dolore delle sue ferite e fu curato al Longbrough Asylum di Stoccolma, in Svezia, due volte dal 1925 al 1926. Ritornato a Berlino, Repubblica di Weimar (Germania) nel 1927, Göring lavorò con l'industria tedesca e industria Nelle elezioni del Reichstag del 20 maggio 1928 vinse uno dei 12 seggi parlamentari conquistati dai nazisti. Divenne un leader riconosciuto del partito nell'Assemblea nazionale e fu eletto presidente dell'Assemblea nazionale quando i nazisti vinsero 230 seggi nelle elezioni del 31 luglio 1932. L'unica preoccupazione di Göring nell'Assemblea nazionale era neutralizzare il sistema democratico che l'Assemblea nazionale aveva apparentemente sostenuto fino al marzo 1933. Ha commesso fallo contro il presidente 84enne