carattere cinese

Article

February 1, 2023

I caratteri cinesi sono uno degli slogan, originario della Cina continentale, e sono utilizzati nei paesi dell'Asia orientale e sudorientale come Taiwan, Hong Kong, Macao, Giappone, Corea, Repubblica popolare democratica di Corea, Vietnam, Indonesia, Singapore, Malesia e Brunei. .

Storia

La base per dedurre l'origine dei caratteri cinesi è la porta d'oro usata 3.000 anni fa, la porta d'ossa dell'oracolo usata 3.300 anni fa e la porta della spada usata 6.800 anni fa.In generale, ci sono molte viste che vedono la porta d'osso dell'oracolo come l'origine dei caratteri cinesi Se guardi libri come I, Chun-Chu Yeo, si dice che i caratteri cinesi siano stati creati da una persona di nome Chang-Hil. Alcuni dicono che Chang-Hil fosse una persona vissuta nei tempi antichi, e alcuni dicono che fosse il funzionario dell'imperatore. C'è un record che la persona ha creato caratteri cinesi imitando la forma di un oggetto o l'impronta di un animale. Tuttavia, l'opinione prevalente è che i caratteri cinesi non possono essere creati da una sola persona, né i caratteri possono essere creati contemporaneamente. Il materiale più antico esistente è la scrittura in osso di oracolo della dinastia Yin, scavata da Eunheo nel 1903. Questi caratteri, che si stima siano stati usati tra il XIV secolo aC e l'XI secolo aC, erano pratici in quanto eventi importanti erano incisi sull'armatura del ventre di una tartaruga o sulla scapola di un animale. Successivamente, durante il regno di re Seon (宣王) della dinastia Zhou, Saju (史籒) di Taisha (太史) fece un mantra (籒文:大篆), e durante il periodo degli Stati Combattenti, in ogni paese furono usati caratteri diversi Fu migliorato e le lettere furono unificate facendo Sojeon (小篆). Inoltre, l'Ok-ri Jeongmak (程邈) di Jin scrisse un libro che era comodo per l'uso pratico e durante la dinastia Han, Hanye (Hanye), che lo ereditò, fu usato come sceneggiatura. Nel periodo primaverile e autunnale degli Stati Combattenti, i caratteri oligarchici usati sugli steli di bambù o i caratteri in pietra d'oro usati su campane e jeong (鼎) sono chiamati testi antichi. Nella successiva dinastia Han, Wang Cha-jung (王次仲) semplificò la dinastia han per creare l'hanye (楷書), che in seguito fu chiamato jeongseo (il libro giusto) e divenne lo stendardo stesso. In altre parole, sono trascorsi 300 anni da quando il regista ha promulgato il Sojeon e ottenuto una grande innovazione nella scrittura. Nell'era degli strumenti per scrivere incentrati su pennello, inchiostro e carta, in sostituzione di steli di legno e bambù, Haeseong divenne importante.Durante le dinastie 六朝 e Tang, la calligrafia divenne parte della letteratura. Quando si esamina la storia dei caratteri cinesi, in particolare il cambiamento di stile in base alla forma, può essere suddivisa in cinque epoche: scrittura in osso oracolo, scrittura in pietra d'oro, Jeonseo, Yeseo e Haeo.nessun segno di cambiamento Tuttavia, come carattere tipografico, sono apparsi vari stili con il carattere dell'arte formativa.

Principi di creazione dei caratteri cinesi

Il processo di formazione dei caratteri cinesi è diviso in sei parti principali, chiamate i Sei Libri (六書). Heo Xin (許愼) della tarda dinastia Han divise i caratteri cinesi in sei parti: geroglifico, ramo, riunione, formazione, jeonju e gacha in "Seolmun Moat", che divenne la base per spiegare i sei libri attuali. .

Ordine di scrittura dei caratteri cinesi

scrivi da sinistra a destra ex) fiume, esterno, 側 scrivi dall'alto verso il basso es) 三, 言, 高 Quando i tratti orizzontali e verticali si intersecano, viene scritto per primo il tratto orizzontale. es) 十, 古, 支 Scrivi prima il pip, poi scrivi la torta. ex) 人, pubblico, 父 Se le forme sinistra e destra sono le stesse, scrivi prima il centro. es) piccolo, acqua, acqua Eccezione) fuoco Il corpo e le lettere interne vengono scritte prima con il corpo. Es) 用, 同, 問 I tratti verticali che penetrano su e giù vengono scritti per ultimi. es) 中, 事, 車 Corsa orizzontale che penetra a sinistra e a destra�