Hatshepsut

Article

August 17, 2022

Hatshepsut (1508 a.C. - 1458 a.C.) fu il quinto faraone della XVIII dinastia dell'antico Egitto. Il nome Hatshepsut significa "signora nobilissima". Gli egittologi vedono il regno di Hatshepsut come uno dei regni di maggior successo dei successivi faraoni. Il regno di Hatshepsut fu il più lungo tra i faraoni egizi. (Circa 20 anni) Hatshepsut ha diversi nomi come faraone oltre al nome Hatshepsut. Una donna dall'aspetto divino come Horus d'oro (Neteret), una donna con abbondante potere creativo (Useret), una donna che diventa verde ogni anno (Augette Renput), una donna che simboleggia il governo divino della luce come un faraone (Maat Kara), la figlia del Divino Ra, e una donna che divenne tutt'uno con Amon (Kenemetmun).

Vita

Hatshepsut era l'unico figlio di suo padre, Thutmose I, con suo nipote, Ahmose-Mutnofret, ed era sposato con il suo fratellastro Thutmose II. Quando il malaticcio Thutmose II morì, Hatshepsut governò l'Egitto come reggente e co-faraone, poiché il suo figliastro Thutmose III era ancora giovane. Thutmose III era sia suo figliastro che suo nipote.

Storia

Molte fonti antiche che si occupano di Hatshepsut forniscono informazioni molto scarse sul suo regno. I primi storici moderni registrano che Hatshepsut governò l'Egitto come reggente per Thutmose III dal 1479 a.C., quando suo nipote Thutmose III aveva sette anni, fino al 1458 a.C., quando aveva 21 anni. Gli storici moderni ritengono che abbia rivendicato il trono e abbia regnato per 21 anni e 9 mesi, come registrato dallo storico Maneto nel III secolo a.C.

Riferimenti

Note a piè di pagina