Francesco II

Article

August 14, 2022

Franz II (tedesco: Franz II, 12 febbraio 1768 - 2 marzo 1835) fu l'ultimo imperatore del Sacro Romano Impero durante le guerre napoleoniche, imperatore d'Austria, re di Ungheria e Croazia e re di Boemia. Imperatore Francesco I d'Austria (tedesco: Franz I), re František I di Boemia (ceco: František I.), re Ferenc d'Ungheria e Croazia (ungherese: Ferenc; slovacco: František II. František II. II, croato: Franjo II (Frangio II). Come Re d'Italia, prestò servizio fino a quando Napoleone I si proclamò Re d'Italia nel 1805, ma in effetti rinunciò al suo diritto all'Italia nel 1797. Prima della dissoluzione del Sacro Romano Impero sotto la pressione di Napoleone I, proclamò l'Impero d'Austria e divenne imperatore d'Austria.

Vita

Nato il 12 febbraio 1768 a Firenze, Granducato di Toscana (l'attuale Italia), figlio di Leopoldo II, poi imperatore del Sacro Romano Impero, e di Maria Ludovica di Spagna. Ha ricevuto un'educazione politica da suo zio Giuseppe II. Dopo la morte del padre nel 1792, salì al trono e assunse gli affari della Rivoluzione francese. Di conseguenza strinse alleanze con altri paesi europei per attuare politiche antifrancesi a sostegno della Prima Alleanza contro la Francia, ma nel Trattato di Campo Formio del 1797 perse la Lombardia e la terra sinistra del Reno e rinunciò a tutte le diritti che aveva esercitato sul Regno d'Italia. Dal 1799 al 1801 fu pesantemente sconfitto dai francesi. Quando Napoleone salì al trono di Francia, egli stesso elevò l'Austria a impero e formò la Terza Alleanza Antifrancese contro di essa. Tuttavia, la sconfitta decisiva nella battaglia di Austerlitz nel 1805 portò allo scioglimento della Terza Coalizione contro la Francia. L'Austria formò la 4a Alleanza contro la Francia nel 1807 e la combatté, ma fu anche sconfitta. Nel 1810 sposò sua figlia Marie-Louis con Napoleone. Tuttavia, quando Napoleone subì una grave sconfitta in Russia e declinò, formò la 6a Alleanza contro la Francia nel 1813, che fece crollare l'Impero francese nel 1814 e sostenne il Primo Ministro Metternich dopo la Conferenza di Vienna nel 1815. Sebbene abbia sviluppato un sistema politico conservatore e abbia lavorato duramente per sopprimere il liberalismo e far crescere la Chiesa cattolica romana indebolita dalle guerre napoleoniche, ha anche sostenuto le arti e le scienze. Hanno anche introdotto attivamente nuove tecnologie per costruire navi a vapore e ferrovie sul fiume Danubio. Morì il 2 marzo 1835 a Vienna, in Austria. Successivamente, nel 1938, fu pubblicato di V. Wiebol, che descrive la sua vita e le sue conquiste.

Galleria

Matrimonio e figli

Francesco II ebbe una figlia (1 figlio in totale) dalla principessa Elisabetta di Württemberg e 4 figli e 8 figlie (12 figli) da Maria Teresa di Napoli e Sicilia. Non ebbe figli con Maria Ludovica d'Este, Austria, e Caroline Auguste, Principessa di Baviera.

Note a piè di pagina