Cipro

Article

June 26, 2022

Repubblica di Cipro (greco: Κυπριακή Δημοκρατία Cypriaki Dimokratia[*]; turco: Kıbrıs Cumhuriyeti [*], turco: Kıbrıs Kıbrıs [*]) o Cipro (inglese: Cipro) è uno stato insulare nel Mediterraneo orientale, la Turchia a nord , Siria, Libano, Israele a est, Grecia a ovest e Grecia a sud, al confine con l'Egitto. Cipro è la terza isola più grande del Mar Mediterraneo ed è una popolare destinazione turistica, che attrae più di 2,4 milioni di turisti ogni anno. Divenne una colonia britannica durante la prima guerra mondiale, ottenne l'indipendenza nel 1960 e si unì al Commonwealth britannico nel 1961. La Repubblica di Cipro ha un'economia molto avanzata nella regione ed è entrata a far parte dell'Unione Europea il 1 maggio 2004. Nel 1974, il movimento Enosis, sostenuto dal regime militare greco, lanciò un colpo di stato per annettere l'isola di Cipro alla Grecia. La Turchia invase Cipro e occupò circa il 36% dell'isola. L'intervento militare della Turchia a Cipro ha ricevuto il sostegno segreto degli Stati Uniti e della NATO. Migliaia di rifugiati sono stati sfollati a causa di questo incidente e il governo di Cipro del Nord è stato istituito nella parte settentrionale dell'isola di Cipro, che divideva la Corea del Nord e quella del Sud.

Storia

Antico

Cipro è il luogo di nascita di Afrodite e Adone nella mitologia greca, ed è anche la città natale del re Cino, Teucro e Pigmalione. Le prime tracce di attività umana qui si trovano ad Aetokremnos sulla costa meridionale, dove le persone iniziarono una vita di cacciatori-raccoglitori sull'isola intorno al 10.000 a.C., e si ritiene che una comunità di villaggio si sia formata intorno all'8200 a.C. Le prime apparizioni umane sono associate all'estinzione dell'ippopotamo nano a Cipro e dell'elefante nano a Cipro.Durante il Neolitico, ci furono diverse migrazioni di popolazione e insediamenti in seguito all'arrivo di nuove persone sull'isola e un terremoto intorno al 3800 a.C. distrusse la colonia L'età del bronzo iniziò intorno al 2400 a.C. con l'arrivo a Cipro di popolazioni anatoliche (minori dell'Asia). I greci micenei arrivarono per la prima volta a Cipro intorno al 1600 aC, quando gli insediamenti erano sparsi in tutta l'isola. Altri gruppi greci sembrano essere arrivati ​​intorno al 1100 - 1050 aC, da quel momento Cipro assunse un forte carattere greco. Nell'VIII secolo a.C. furono fondate alcune città coloniali fenicie, come Quart-Hadasht ("Città Nuova") vicino alle attuali Larnaca e Salamina. Cipro fu brevemente governata dall'Egitto, poi conquistata dall'Assiria nel 709 a.C. e divenne territorio persiano nel 545 a.C. I Cipro, guidati da Onesilos, si unirono in un fallito tentativo di rivolta nella città ionica contro l'impero persiano achemenide nel 499 a.C. Successivamente, Cipro fu governata da Alessandro Magno e poi sotto il controllo della dinastia tolemaica. Durante il periodo tolemaico, Cipro fu completamente ellenizzata e annessa da Roma nel 58 aC. Nel 45 d.C. Paolo e Barnaba vennero a Cipro per diffondere il cristianesimo. Più tardi, una coalizione di residenti ed ebrei di Cipro si ribellò contro l'Impero Romano, ma fallì, uccidendo migliaia di ebrei e deportando il resto da Cipro.

Medioevo

Nel 395 Cipro entrò a far parte dell'Impero Bizantino e nel 649 l'isola fu ceduta agli Arabi.