Piazza della Concordia

Article

August 17, 2022

Place de la Concorde (francese: Place de la Concorde, pronuncia francese plas də la kɔ̃kɔʁd) è una piazza di Parigi, in Francia, situata sul lato orientale degli Champs Elysees, tra le Tuileries e i Parchi. Con una superficie di 86.400 m2 (8,64 ettari), è la piazza più grande di Parigi.

Panoramica

Progettata nel 1755 da Angers-Jacques Gabriel, la piazza era originariamente chiamata “Place Louis XV” perché in origine aveva installato una statua di Luigi XV a cavallo. Successivamente, con lo scoppio della Rivoluzione francese, la statua equestre fu rimossa e il nome fu cambiato in “Piazza della Rivoluzione”. Il 21 gennaio 1793, durante la Rivoluzione francese, vi fu giustiziato re Luigi XVI e il 16 ottobre la regina Maria Antonietta fu decapitata. Nasce nel 1795 come l'attuale “Place de Concorde” e diventa il nome ufficiale nel 1830. Concorde significa armonia e unità, e si dice che il nome di questa piazza contenga l'aspirazione francese ad andare oltre questa storia oscura verso la pace e l'armonia.

Obelisco

Al centro della piazza si trova l'Obelisco di Luxor (l'ago di Cleopatra) portato dal Tempio di Luxor, in Egitto. Si stima che fosse stato realizzato intorno al 1260 a.C., era originariamente situato nel tempio di Ramses a Tebe (l'attuale Luxor), in Egitto, e fu presentato alla Francia da Muhammad Ali dall'Albania, governatore e comandante militare dell'Egitto nel 1829. L'obelisco raffigura il processo di trasporto in Francia, durato quattro anni. C'era una foglia d'oro a forma di piccola piramide nella parte superiore, ma andò perduta durante l'invasione assira e l'occupazione persiana. Il suo restauro è costato circa 1,5 milioni di franchi e ha una durata di circa 40 anni. A causa del restauro, l'altezza dell'obelisco è stata aumentata di circa 2 m.

Vedi anche

rivoluzione francese

Collegamenti esterni

Audio tour per Place de la Concorde da scaricare Place de la Concorde Immagine satellitare da Google Maps Foto a colori del 1917 Foto e informazioni archiviate il 23 marzo 2016 - Wayback Machine L'obelisco del Tempio di Luxor

Note a piè di pagina