Vaccino contro il covid-19

Article

May 22, 2022

Il vaccino COVID-19 è un vaccino sviluppato allo scopo di costruire l'immunità acquisita contro COVID-19. Anche prima del COVID-19, i vaccini vengono sviluppati utilizzando vari approcci basati sulle informazioni ottenute dal processo di sviluppo di vaccini contro i coronavirus come la sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e la sindrome respiratoria mediorientale (MERS).2021 Ad aprile, 13 vaccini sono stati autorizzati per l'uso dalle autorità sanitarie in almeno un paese. 2 vaccini RNA (Pfizer-Biontech e Moderna), 5 vaccini inattivati ​​(Sinopharm, KO Vaccine, SYNOVAC, WIBP-CorV, Corbivac), 4 vaccini vettori virali (Sputnik V, Oxford-AstraZeneca, Janssen, Cansino) e due vaccini ricombinanti ( Epivac Corona, ZF2001).A partire da marzo 2021, 308 vaccini candidati sono in fase di sviluppo, 73 sono in fase di ricerca clinica, 24 sono di fase 1 e 33 sono di fase 2 e 16 specie sono in fase di sperimentazione 3.

Numero di partecipanti alla Fase 3

Sfondo

Nonostante la pandemia, non è stato sviluppato un vaccino contro il coronavirus per l'uomo e lo sviluppo di un vaccino per una malattia infettiva di solito richiede molto tempo. Tuttavia, non è mai stato prodotto un vaccino contro il coronavirus per gli animali. Era un vaccino contro il coronavirus, che è associato alla bronchite bronchiale, trasmessa a uccelli, cani e gatti. Erano in corso ed erano in fase di sperimentazione animale progetti per lo sviluppo di vaccini per SARS e MERS, malattie infettive che possono essere trasmesse tra esseri umani.

Sviluppo

Molte organizzazioni stanno utilizzando il genoma aperto per sviluppare vaccini contro SARS-CoV-2.

Vaccini autorizzati

Sputnik V

Gam-COVID-Vac (russo: Гам-КОВИД-Вак), o soprannome Sputnik V (russo: Спутник V), è un candidato per un vaccino contro il COVID-19. È stato sviluppato dal Centro nazionale per le malattie infettive e la microbiologia di Gamaleya ed è stato registrato in Russia l'11 agosto 2020 dal Ministero della salute russo. A partire dall'8 agosto 2020, non ci sono stati rapporti scientifici acclamati su questo candidato al vaccino. Funzionari del governo russo hanno affermato che almeno 20 paesi sono interessati a vaccinare la Russia. La Russia ha ricevuto offerte preliminari per oltre 1 miliardo di acquisti di vaccini da questi paesi e sarà in grado di produrre più di 500 milioni di dosi all'anno in cinque paesi, secondo il Russian Direct Investment Fund.

mRNA-1273

mRNA-1273, chiamato anche vaccino Moderna, è stato sviluppato congiuntamente da Moderna, uno sviluppatore di vaccini statunitense, e dal National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) sotto il National Institutes of Health (NIH). mRNA-1273, che è in fase di sviluppo con l'inizio della sperimentazione clinica di fase 1 nel marzo 2020, prevede di entrare nella sperimentazione clinica di fase 2 dopo aver completato i dati di fase 1 in 10 mesi. Attualmente, il tasso di sviluppo è il più veloce tra tutti i candidati al vaccino. Negli studi clinici di fase 1, sono presi di mira 45 maschi e femmine adulti sani di età compresa tra 18 e 55 anni. Sono vaccinati due volte, a distanza di 28 giorni. Il 16 marzo 2020, Moderna ha annunciato sul suo sito Web che l'mRNA-1273, un candidato al vaccino per il virus COVID-19, è stato somministrato per la prima volta all'uomo. Sono trascorsi meno di tre mesi dall'annuncio dello sviluppo di un vaccino contro il COVID-19 il 21 gennaio. Tra i vaccini COVID-19 rilasciati finora, mRNA-1273 è il primo candidato ad entrare nella fase di sperimentazione clinica. Il 23 marzo 2020, Moderna ha annunciato che il vaccino mRNA-1273 sarebbe stato disponibile in caso di emergenza questo autunno. La vaccinazione di emergenza per il personale medico di prima linea sarà disponibile da questo autunno e il pubblico in generale sarà vaccinato la prossima primavera.