Cambogia

Article

August 17, 2022

Il Regno di Cambogia (Khmer: ព្រះរាជាណាចក្រ កម្ពុជា [prĕəh riə.ciə.naː.caʔ kam.pu.ciə], inglese: Regno di Cambogia) o abbreviato cambogiano (Khmer: កម្ពុជា [kɑmpuciə], kkamppu jjieo) è la penisola dell'Indocina in Sud-est asiatico È una monarchia costituzionale con Confina con Thailandia, Laos e Vietnam e a sud-ovest con il Golfo di Thailandia. La superficie è di 180.000 chilometri quadrati. La religione ufficiale della Cambogia è il buddismo Sangjwa, a cui crede il 95% della popolazione. Phnom Penh, la capitale e la città più grande della Cambogia, è il centro politico, culturale ed economico. Il primo ministro Hun Sen è al potere dal 1985 e il re è Norodom Sihamoni, famoso per le rovine dell'impero Khmer, come Angkor Wat e Angkor Thom. Le principali città includono Phnom Penh, Siem Reap, Battambang e Kampong Cham.

Nome

Il nome del paese Cambogia ha adottato la traduzione inglese della parola francese Cambodge, che deriva da "Kambuja" (sanscrito: कंबुज), un altro nome per l'Impero Khmer. "è stato sostituito da "Cambogia" (kanbogia) durante il periodo coloniale giapponese. Nell'era del regno prima del 1970, si chiamava Cambogia, ma quando la repubblica fu fondata nel 1970 dal colpo di stato di Lon Nol, il nome del paese fu cambiato in Repubblica Khmer. Nell'aprile 1975, la capitale Phnom Penh fu catturata dai Khmer rossi e il nome del paese fu nuovamente cambiato in Kampuchea democratica. Quattro anni dopo, nel 1979, Heng Samlin, sostenuto dal Vietnam, ha cambiato il nome della Repubblica Popolare di Kampuchea con l'attuale nel 1993.

Storia

L'evidenza archeologica suggerisce che la Cambogia fosse abitata da persone con un livello di civiltà neolitico tra il 2000 e il 1000 aC. Si ritiene che siano migrati principalmente dalla Cina sudorientale. Intorno al I secolo dC, nel corso inferiore e nell'estuario del fiume Mekong, apparvero gruppi che formavano una società organizzata vivendo di agricoltura, pesca e pastorizia e fondò il primo stato, Funan. Funan prosperò dal I secolo alla fine del VI secolo, e successivamente fu indebolita dall'attacco di Tran La nel mezzo del fiume Mekong, per poi crollare a metà del VII secolo. A quel tempo, Tran La mantenne un sistema politico decentralizzato. Tuttavia, dopo la morte del re Jayavarman I di Tran La nel 681, Tran La fu divisa in due paesi, Yukjinrap e Sujinrap. Poi, nel IX secolo, apparve Jayavarman II, proclamò l'indipendenza da Giavanese e conquistò piccoli paesi vicini, stabilendo una dinastia con Angkor come capitale in passato. Questo fu l'inizio dell'Impero Khmer. L'impero Khmer fiorì dal IX al XIII secolo, e anche rovine come Angkor Wat furono costruite dai monarchi durante questo periodo. Tuttavia, si indebolì gradualmente dopo il regno di Jayavarman VII all'inizio del XIII secolo e nel XIV secolo sopravvisse come un piccolo paese tra Ayutthaya a ovest, la dinastia Taungu a sud (l'attuale Myanmar) e il Vietnam nel est. Nel 1431, la capitale di Angkor fu catturata dall'invasione di Ayutthaya e la capitale fu trasferita a Phnom Penh.Alla fine del 18esimo secolo, il paese fu devastato dalla ribellione di Tay Son in Vietnam e dall'invasione birmana di Ayutthaya. 1863 Protettorato di Francia nel 1863 divenne una colonia e da allora è stato