sperma

Article

August 14, 2022

Jizya (in arabo: جزْية jzya, jizyah[*]) si riferisce a una tassa riscossa sui cittadini non musulmani in un regno islamico secondo un certo standard. Coloro che pagavano la tassa si chiamavano dimmi. In linea di principio, la tassa veniva riscossa sugli uomini che avevano raggiunto l'età del servizio militare. Dal punto di vista di un sovrano musulmano, la jizya è stata accettata come prova che i cittadini di altre religioni obbediscono alla legge e giurano fedeltà come cittadini del paese. In cambio, i cittadini di altre religioni potevano mantenere le loro convinzioni, avere un diritto autonomo a vivere ed essere protetti dagli attacchi esterni.In arabo, jizya appare nel Corano 9:29, e nel Corano, una tassa pro capite non è chiaramente indicato come tale. Studi successivi suggeriscono che ciò fosse dovuto alle tariffe imposte dalla Persia sasanide.

Collegamenti esterni

(Inglese) http://www.britannica.com/eb/article-9043677/jizya (Inglese) https://web.archive.org/web/20110218192924/http://www.islamonline.net/servlet/Satellite?pagenameIslamOnline-English-AAbout_Islam%2FAskAboutIslamE%2FAskAboutIslamE&cid1123996016702

Note a piè di pagina