Corte Suprema (Giappone)

Article

June 26, 2022

La Corte Suprema del Giappone (最高裁判所 Psycho Saibansho[*]) è l'organo giudiziario supremo che sovrintende alla magistratura giapponese. Esiste in base alle disposizioni della Costituzione del Giappone ed è costituito secondo la legge sulla Corte. La sua abbreviazione è Choi Choi (最高裁 Psychosai [*]). L'edificio del governo si trova a Chiyoda-ku, Tokyo, ed è stato progettato dall'architetto Shinichi Okada e ha vinto il Japan Institute of Architecture Award.

Storia

1875 (Meiji 8) - Viene istituita la Corte Suprema per conto della Corte di Giustizia. 1890 (Meiji 23) - Viene emanato il Court Composition Act (Atto n. 6 di Meiji 23) e la Corte d'Appello (控訴院), i tribunali distrettuali e i vecchi tribunali sono stati istituiti sotto la Corte Suprema. 1947 (Showa 22) - La Corte Suprema è stata abolita e la Corte Suprema è stata istituita in conformità con l'applicazione della Costituzione del Giappone e del Court Act (Atto n. 59 di Showa 22).

Organizzazione e organizzazione

La Corte Suprema è composta dal Ministro della Corte Suprema e da 15 giudici della Corte suprema. Il Supremo Ministro è nominato dall'Imperatore su nomina del Gabinetto. I giudici sono nominati dal Gabinetto e certificati dall'Imperatore. L'età pensionabile è di 70 anni.Ogni giudice è sottoposto a una revisione nazionale dei giudici della Corte Suprema durante le prime elezioni generali della Camera dei rappresentanti dopo la loro nomina, e successivamente ogni 10 anni (articolo 79 (2) della Costituzione del Giappone ). Il giudice vota scrivendo una "X" a nome del giudice che vuole essere revocato. La Costituzione prevede che la retribuzione del giudice di Cassazione non può essere ridotta durante la carica (art. 79, comma 6, secondo periodo la costituzione). Al riguardo, l'opinione che sia incostituzionale ridurre il compenso della sola Corte di Cassazione tra i pubblici ufficiali, e la revisione della Legge Generale sulla Remunerazione insieme a tutti i pubblici funzionari per motivi economici nazionali per ridurre il compenso dei giudici in carica è ' indipendente dalla magistratura o dai giudici' Conformemente al punto di vista che è "costituzionale senza violare la protezione dello status del governo", la legge sulla remunerazione dei giudici è stata modificata nel 2002 per la prima volta nella storia costituzionale del Giappone che il è stata effettuata la riduzione del mandato. La Corte Suprema non è solo la corte suprema per quanto riguarda gli affari giudiziari, ma funge anche da capo dell'amministrazione giudiziaria che governa i tribunali di grado inferiore e si pronuncia su questioni relative alle procedure contenzioso e agli affari giudiziari del tribunale (Regolamento della Corte suprema). può essere emanato. L'amministrazione giudiziaria e il potere normativo della Corte suprema possono essere esercitati con delibera dell'assemblea dei giudici della Corte suprema, ed è istituito il Segretariato della Corte suprema per assistere e svolgere le funzioni della Corte suprema. Inoltre, l'Istituto di formazione giudiziaria, che forma gli avvocati, è anche un'istituzione affiliata alla Corte di Cassazione, che appartiene all'ambito dell'amministrazione giudiziaria.

Autorizzazioni

La Suprema Corte ha competenza a pronunciarsi in via definitiva (processo definitivo) sui ricorsi e sui ricorsi espressamente previsti dalla legge sul contenzioso. La funzione più importante della Corte di Cassazione è quella di unificare l'interpretazione degli statuti sui ricorsi e di emettere sentenze costituzionali definitive (sistema di controllo costituzionale) su leggi e regolamenti che possono violare la Costituzione (cfr. art. 81 Cost.). Inoltre, la Corte Suprema ha il diritto di stabilire norme su questioni relative al potere giudiziario, all'amministrazione giudiziaria e al diritto di nominare i giudici dei tribunali di grado inferiore.

Caratteristiche uniche della Suprema Corte

C'è un sistema di inquirenti presso la Corte Suprema. Nella Corte Suprema, gli investigatori dei tribunali che si occupano solo di casi in un campo specifico nei tribunali di grado inferiore sono suddivisi in settori civile, penale e amministrativo per affrontare tutti i casi. L'investigatore legge il verbale del processo impugnato e risponde al giudice della Cassazione.