popolazione

Article

June 26, 2022

La popolazione si riferisce al numero di persone che vivono in un paese o in una regione. In biologia, è una parola che non viene usata per descrivere il numero di animali e piante. La popolazione è determinata da una serie di fattori, tra cui decessi, nascite, matrimoni, divorzi e pianificazione familiare. La sociologia, l'economia e la geografia analizzano anche i movimenti della popolazione e le loro cause. La ricerca su tali popolazioni dipende fortemente dalla probabilità e i risultati dell'analisi della ricerca sul movimento della popolazione potrebbero non essere applicabili a seconda degli individui. Ciò è in parte dovuto al fatto che le cause dei vari movimenti di popolazione sono raggruppate insieme, ma anche perché le cause stesse dei movimenti di popolazione sono generalmente molto vaghe. La demografia è anche molto utile per il marketing direttamente correlato al movimento della popolazione. In particolare, i negozi al dettaglio, ecc. cercano di analizzare il movimento della popolazione perché il movimento della popolazione ha un grande impatto sulle vendite ed è molto importante per assicurarsi potenziali clienti. A seconda del paese, ogni pochi anni viene condotto un censimento per scoprire il numero di persone che vivono in quel paese. Questo censimento è molto importante in quanto può essere direttamente correlato alla politica.

Storia

La popolazione mondiale è aumentata da circa 210 a 250 milioni intorno al 30 d.C., a circa 550 milioni nel 1650. Nel 1750 era di circa 620 milioni e nel 1850 era di circa 1,2 miliardi. Nel 1950 è stato registrato a circa 2,4 miliardi, nel 1975 è stato registrato a 3,97 miliardi e nel 2000 è stato registrato a 6,05 miliardi Il tasso di crescita della popolazione varia con i tempi. La popolazione mondiale, che era circa raddoppiata in oltre 16 secoli dal 30 E.V. al 1650 E.V. circa, è poi quasi raddoppiata nel II secolo dal 1650 al 1850 e infine è quasi raddoppiata in solo mezzo secolo, fino al 2000. Le caratteristiche della dinamica della popolazione nel periodo antico e medievale erano le fluttuazioni catastrofiche e la quasi stagnazione a lungo termine.La storia della popolazione comprende grandi incrementi e diminuzioni. Ad esempio, la popolazione dell'Inghilterra era da circa 1 milione nello 0 d.C., a circa 3 milioni nel 400 d.C., e diminuiva a circa 1,5 milioni nell'800, oppure la peste nera uccise un terzo della popolazione in alcune parti d'Europa contemporaneamente Di conseguenza, ha mantenuto una semi-stagnazione a lungo termine senza un conseguente forte aumento della popolazione. Tuttavia, dopo l'età moderna, la dinamica della popolazione ha continuato a crescere. La popolazione ha iniziato ad aumentare rapidamente nei tempi moderni e sta mostrando una crescita esplosiva nei tempi moderni.

Popolazione mondiale

Secondo l'US Census Bureau, il 25 gennaio 2006 la popolazione mondiale ha raggiunto i 6,5 miliardi. Inoltre, il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione ha annunciato che entro il 12 ottobre 1999 la popolazione mondiale aveva raggiunto circa 6 miliardi. E nel 1987 fu annunciato che la popolazione mondiale aveva raggiunto i 5 miliardi. Tuttavia, poiché è praticamente impossibile catturare tutta la popolazione mondiale, il censimento effettivo è alquanto impreciso. Il futuro cambiamento della popolazione non è esatto, ma ci sono statistiche che potrebbero raggiungere i 9 miliardi entro il 2050. Questo perché la tecnologia sanitaria sta migliorando, viene estesa ai paesi in via di sviluppo e la situazione dell'approvvigionamento alimentare è migliorata grazie alla Rivoluzione Verde. Tuttavia, poiché il tasso di fertilità è in calo in alcuni paesi sviluppati come l'Europa, non sono ancora disponibili statistiche accurate.

Controllo della popolazione

La popolazione è un problema, a volte perché cresce troppo, a volte perché si restringe troppo. Se la popolazione aumenta troppo, la forza lavoro è abbondante, ma potrebbero esserci problemi immediati con cibo, vestiti e alloggi, come il cibo. Questi problemi si riscontrano principalmente nei paesi in via di sviluppo. Se invece la popolazione diminuisce troppo, il