Prefettura di Ibaraki

Article

June 25, 2022

La prefettura di Ibaraki (giapponese: 茨城県 Ibarakiken[*], lingua culturale: prefettura di Ibaraki) è una prefettura situata nella parte nord-orientale della regione di Kanto in Giappone. Il capoluogo della prefettura è Mito City. Nella parte meridionale della prefettura di Ibaraki si trova la città di Tsukuba, la principale base di ricerca accademica e industriale high-tech del Giappone, e la città di Kashima, famosa per il calcio.

Panoramica

La prefettura di Ibaraki è una prefettura situata nella parte nord-orientale della regione del Kanto. È costituita dall'intero paese originario di Hitachi, dal paese di Shimosa trasferito dalla prefettura di Chiba durante il periodo Meiji, dalla contea di Sarushima, dalla contea di Yuki, dalla contea di Toyota, dalla contea di Okada, dalla contea di Soma, dalla contea di Katsushika, dalla contea di Katori. Contea La popolazione della prefettura è di 2.837.956 abitanti (1 novembre 2021), rappresentando circa il 2,3% della popolazione totale del Giappone, classificandosi all'undicesimo posto in Giappone dopo la prefettura di Shizuoka. La prefettura di Hiroshima, che è al 12° posto in Giappone dopo la prefettura di Ibaraki, è una forma che si trova tra le due prefetture con città designate dall'ordinanza, ma questa prefettura è diventata la prefettura più popolosa della prefettura senza città designate dall'ordinanza. Non ci sono città con più di 300.000 abitanti, e ci sono 2 città [nota 1] tra cui Mito City, che è la sede del capoluogo di prefettura di città e paesi con una popolazione di 200.000 abitanti o più, e 5 città e paesi con 100.000 abitanti o più e meno di 200.000 persone, e le restanti 25 città, 10 paesi e 2 villaggi è composta da comuni con meno di 100.000 persone e la popolazione è ampiamente distribuita in tutto il campo di servizio attivo senza essere concentrata in una città specifica È possibile correre in piano senza concentrazione, e sebbene sia l'area totale dell'area, l'intera popolazione dell'area pianeggiante è distribuita.La superficie è di 6.094 km2 (5.874,20 km2 se Kasumigaura, Kitaura, Ushikunuma, Hinuma , ecc. non sono inclusi). rappresenta circa l'1,6%. Il numero di comuni nella prefettura è 44, la città di Uchi è 32 e la contea è 7 e ci sono 10 villaggi e 2 villaggi sotto di essa. Il prodotto interno lordo della prefettura nell'esercizio 2008 era di 11.515,7 miliardi di yen. Il legame tra ciascuna regione della prefettura è debole e l'industrializzazione sta progredendo nella città di Hitachi, nella parte settentrionale della prefettura, formando un'area verde con l'Oceano Pacifico e la catena montuosa Yamijo.Si trova, e l'industrializzazione sta progredendo a Hitachinaka -shi A Kashima-shi, Kami-shi nella parte orientale della prefettura, viene formata la zona industriale di Kashima Rinkai e l'industrializzazione sta progredendo. La parte occidentale della prefettura è un'area interna incentrata sull'agricoltura, che corrisponde alla parte centrale della pianura di Kanto. Nella parte meridionale della prefettura, la città dell'Accademia di ricerca di Tsukuba è stata mantenuta ed è stato avanzato lo sviluppo di una nuova città come città letto nell'ex parte di Tokyo.

Origine

La parola "Ibaraki" usata nel nome della prefettura deriva da Ibaraki-gun, che fu collocato nell'era del governo militare. Il nome stesso di "Ibaraki" risale al "periodo climatico della campagna hitachi". È visto come uno di (Shinbari, Tsukuba, Ibaraki, Naga, Kuji, Taka). In seguito a questo stato di Ibaraki, fu fondato da Ibaraki-gun. Le seguenti due storie possono essere citate come l'origine del nome [Ibaraki] nell'Ibaraki Gunjo di [Hitaguni Pungdoki]. Uno è che Kurosaka-no-Mikoto, un clan di alto rango inviato dalla Corte Imperiale, distrusse i nemici nativi con le spine. Un'altra leggenda dice che Kurosaka-no-Mikoto costruì un castello con le spine per proteggere le persone dagli spiriti maligni. Queste sono tutte cose comuni nella storia delle origini dell'espansione del potere del regime di Yamato in un eroe, e le loro vere origini sono sconosciute. . Fatta eccezione per le storie di cui sopra, "Gashina"