Ulisse S. Grant

Article

December 2, 2022

Ulysses Simpson Grant (27 aprile 1822 - 23 luglio 1885) è stato un generale dell'esercito dell'Unione e diciottesimo presidente degli Stati Uniti (1869-1877) durante la guerra civile americana. Grant è stato descritto dallo storico militare JFC Fuller come "un grande generale della sua epoca e uno dei grandi strateghi di ogni epoca". Ha vinto molte battaglie sul fronte occidentale, tra cui Vicksburg e Shiloh, e ha guadagnato onore sconfiggendo gli alleati attraverso movimenti di riduzione. La sua strategia di impegno spietato con il nemico portò a enormi perdite che diedero un vantaggio alle superiori capacità di guerra del Nord, ma Grant fu severamente criticato per il costo umano della guerra. Il carattere di Grant in guerra era aggravato dalla sua prudenza e generosità nella vittoria. Grant, che chiamò Washington DC ad assumere il comando dell'esercito dell'Unione dopo la sua splendida campagna a Vicksburg nel 1863, fu acclamato come un eroe e spinto alla presidenza nelle elezioni del 1864. Tuttavia, Grant ha respinto questi appelli e ha confermato le sue promesse con la leadership e gli obiettivi militari del presidente Abraham Lincoln. Accreditato da Lincoln, che ha sofferto per una serie inappropriata e generali di basso livello, il mandato di Grant di riconciliare il Nord e il Sud senza azioni disciplinari dopo l'odio del presidente per la schiavitù, la sua determinazione a preservare gli Stati Uniti e, soprattutto, una guerra di genocidio condivisa Eternamente in contrasto con l'aristocratico generale confederato Robert E. Lee, Grant, vestito in sloveno e masticatore di sigari, coniò il termine di generosità ai suoi forti oppositori nella resa del generale Lee nell'aprile 1865 presso il tribunale di Appomatox, in Virginia. Come presidente, molti storici lo considerano meno fortunato e, sebbene Grant non sia stato personalmente contaminato da accuse di corruzione, ha guidato un'amministrazione afflitta da scandali. Grant lottò per preservare la ricostruzione, variando la durata della ricostruzione ancora controversa del Sud, assumendo la posizione impopolare della legge e del diritto di voto degli ex schiavi. Grant è stato rispettato durante la sua vita sia nel nord che nel sud e ha guadagnato un'ampia fama mondiale. Gli storici concordano sul fatto che se la leadership di Grant come presidente fosse stata annullata, avrebbe guidato il governo federale su un corso che altrimenti sarebbe stato un percorso di provocazione e ribellione. Scritte durante una malattia terminale e in condizioni di necessità finanziaria, le memorie di Grant erano considerate uno degli scritti più stimolanti e illuminanti dei leader militari. Si dice che sia il quarto presidente obeso di tutti i tempi negli Stati Uniti.

Primi anni e vita familiare

Nato "Hiram Ulysses Grant" nella contea di Point Pleasant, nella contea di Clermont, Ohio, da Jesse Root Grant e Hannah Simpson. Nell'autunno del 1823 la famiglia si trasferì a Georgetown Village nella contea di Brown, dove Grant trascorse la maggior parte del suo tempo fino a quando non fu 17.

Accademia militare di West Point

All'età di 17 anni e superando a malapena i requisiti di altezza di West Point per l'ammissione, Grant fu nominato tramite il suo membro del Congresso Thomas L. Hamer all'Accademia militare degli Stati Uniti a West Point, New York. Hamer lo nominò erroneamente per l'Ulysses Simpson Grant e, sebbene Grant avesse protestato contro il cambio di nome, era incline alla burocrazia. Dopo la laurea, Grant mette il suo nome centrale nella prima lettera del suo nome.