Yoon Seok-yeol

Article

May 22, 2022

Seok-Yeol Yoon (尹錫悅, pronuncia standard: Yoon Seo-gyeol, nato il 18 dicembre 1960) è il 20° Presidente della Repubblica di Corea. L'edificio principale è a Papyeong, ed è nato a Seoul. In qualità di 23° membro dell'Istituto di ricerca e formazione giudiziaria, ha lavorato come pubblico ministero per 27 anni dopo essere stato nominato pubblico ministero nel 1994. Nel 2013, durante l'amministrazione di Park Geun-hye, Yoon Seok-yeol, allora capo della Procura distrettuale di Suwon, ha assunto il ruolo di capo della squadra investigativa speciale nel caso di manipolazione dell'opinione pubblica del National Intelligence Service e ha indagato sul indagine pertinente Fu retrocesso ad essere un alto spadaccino. Nel dicembre 2016, Park Geun-hye e Choi Soon-sil sono stati a capo della squadra investigativa presso l'ufficio del procuratore speciale. Poi, il 10 marzo 2017, Park Geun-hye è stato licenziato e il presidente Moon Jae-in è stato eletto alle 19 elezioni presidenziali. Yoon Seok-yeol è stato il 59° procuratore generale dell'ufficio dei procuratori del distretto centrale di Seoul sotto l'amministrazione Moon Jae-in ed è stato nominato 43° procuratore generale nel luglio 2019. Successivamente, ha avuto un conflitto con il suo passaporto ed è stato sospeso e disciplinato dal ministro della Giustizia Chu Mi-ae. Il 4 marzo 2021 ha rassegnato le dimissioni dalla carica di procuratore generale con circa quattro mesi rimanenti. Ha dichiarato la sua candidatura alle elezioni presidenziali il 29 giugno 2021 ed è entrato a far parte del potere popolare il 30 luglio. Successivamente, è stato eletto candidato per il potere popolare attraverso le primarie interne, si è candidato e ha vinto le 20 elezioni presidenziali nel marzo 2022. Il 10 maggio 2022 è stato ufficialmente nominato presidente ed è stato istituito il governo Yun Seok-yeol.

Vita

Suo padre Yoongi-jung (尹起重) era di Jukrim-ri, Noseong-myeon, Nonsan-gun, Chungcheongnam-do e si è laureato al Dipartimento di Economia dell'Università di Yonsei e ha completato la scuola di specializzazione dell'Università di Yonsei nel 1958. Dal 1958 al 1997 è stato professore all'Università di Hanyang e all'Università di Yonsei. Ha lavorato come professore presso il Dipartimento di Statistica della Yonsei University prima di andare in pensione. Choi Seong-ja, figlia di Choi Jong-gu del clan Choi di Gangneung (崔鍾九), sposò Yoon Yoon-jung mentre insegnava alla Ewha Womans University e finì di insegnare. . Dopo essersi diplomato alla Chungam High School nel 1979, è entrato nel Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università Nazionale di Seoul. L'avvocato Moon Kang-bae, un compagno di classe della stessa classe, ha ricordato: "Era attivo e andava d'accordo con i suoi amici mentre frequentava la scuola, ed era particolarmente leale". Mentre frequentava l'università, è apparso come pubblico ministero in un finto processo relativo alla sanguinosa repressione del Movimento per la democratizzazione di Gwangju il 18 maggio 1980 e ha chiesto l'ergastolo per il presidente Chun Doo-hwan. Date le circostanze dell'epoca, non era facile chiedere l'ergastolo anche in un finto processo. Mentre la storia del finto processo si diffondeva dentro e fuori il campus, fuggì a Gangwon-do per un po'. Rinviò due volte l'ispezione del servizio militare nel 1980 e nel 1981, ma nel 1982 fu squalificato dal servizio militare a causa dell'immobilità a causa di un grande differenza di visione in entrambi gli occhi. .

Attività di ispezione

Ho superato il primo esame di avvocato quando ero al 4° anno di college, ma dopo aver fallito il secondo round, ho fallito per 9 anni. Dopo aver completato la 23a classe dell'Istituto di ricerca e formazione giudiziaria, è stato nominato pubblico ministero nel 1994. Mentre prestava servizio come capo della filiale di Yeoju dell'Ufficio del procuratore distrettuale di Suwon, è stato capo della squadra investigativa speciale nel caso di manipolazione dell'opinione del National Intelligence Service dall'aprile 2013. La squadra investigativa speciale ha presentato accuse di violazione del Public Official Election Act e del National Intelligence Service Act contro Won Se-hoon, l'ex capo del National Intelligence Service. Yoon Seok-yeol si è dichiarato testimone dell'audit statale e ha detto: "Non sono fedele alle persone". Il professor Won-Yoo Kim, un compagno di scuola elementare e media, un filosofo americano, ha postato sulla sua pagina Facebook il 23 febbraio.